1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Marzo 2020

 
 
 
 

La Cultura Non Si Ferma, la bellezza arriva nelle case

In attesa del giorno in cui potremo recarci all'ex chiesa dell'Angelo per l'inaugurazione ufficiale della mostra, ecco la possibilità di condividere con questa inaugurazione on line, le opere che i 42 artisti impegnati nell'esposizione hanno voluto dedicare alla poetessa lodigiana nel 150esimo anniversario dalla nascita.

Guardiamo al futuro con senso di responsabilità e fiducia, che vuol dire tutelare il diritto alla salute, ma che vuol dire altresì non fermare la cultura e le sue forme di espressione.

Buona visione!


 
 
 


 
 
 
Locandina dell'inziativa con titolo, date, location e orari

ADA NEGRI E IL ROMANZO DI UNA STORIA VERA

Sala Granata - Via Solferino, 72
8 Marzo - ore 16.00

RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI  - PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI ANGELO STROPPA E GIUSEPPE CREMASCOLI 

Diviso in due parti omogenee e consequenziali il libro “Ada Negri e il romanzo di una storia vera. Una biografia inedita con ombre, luci, leggende e realtà di una poetessa lodigiana” si fonda sui testi di Giuseppe Cremascoli e Angelo Stroppa.

La prima parte, curata da Angelo Stroppa (“Ada Negri, questa sconosciuta”), ripercorre le tappe della vita della poetessa riproponendo una serie di episodi sconosciuti ed inediti legati, soprattutto, ai rapporti con la sua città natale: la descrizione dei luoghi e delle persone, il percorso formativo (che ripropone alcune sue opere giovanili della piccola “Dinin”), il matrimonio, gli amori, i premi, i rapporti col Regime fascista e Benito Mussolini e molto altro ancora.

 


Il volume, per la parte che reca la firma di Giuseppe Cremascoli (“Divagazioni e su Ada Negri”), nasce dall’intento di documentare quanto si è fatto di recente, nella nostra città, per tener vivo il ricordo di Ada Negri, a far data dal 1955 nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario della morte della scrittrice. 
Tante le iniziative portate a buon fine e delle quali si intende, qui, custodire il ricordo: celebrazioni anche liturgiche, mostre, interventi di mecenatismo, premi internazionali di poesia e di narrativa con presentazioni di tesi di laurea o di scritti a stampa, progetti per ricerche d’archivio in centri di studio, cenni a temi e a riflessi dell’opera della Negri nella cultura coeva e nelle vicende della critica.
Con la prefazione di Ferruccio Pallavera.
La pubblicazione del volume è stata resa possibile grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Borghetto Lodigiano ed il sostegno della Società generale operaia di mutuo soccorso di Lodi.

Alla presenza degli autori, introduce il Vicesindaco del Comune di Lodi Lorenzo Maggi. 
Interviene Ferruccio Pallavera

Ingresso libero



 
 
 
volantino dell'iniziativa con titolo, date e orari, location, nomi degli artisti

Lo sguardo di Ada

Ex Chiesa dell’Angelo - Via Fanfulla, 22
14 Marzo - 13 Aprile

OMAGGIO DEGLI ARTISTI AD ADA NEGRI
Mostra a cura di Mario Quadraroli e Mario Diegoli

La mostra Lo sguardo di Ada vuole essere un omaggio degli artisti contemporanei a Ada Negri, una delle protagoniste della poesia italiana, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dalla sua nascita. 
Quaranta artisti con opere pittoriche, sculture, installazioni e poesia visiva che trovano spunti e motivazioni dalla particolare sensibilità di Ada Negri verso l'arte del suo tempo e, soprattutto nei confronti del movimento di Novecento; l'amicizia con Mario Sironi è confermata da un ritratto che l'artista ha realizzato per lei nel 1916 e che sarà documentato in mostra. 

L'esposizione prevede anche un omaggio a Ugo Maffi, artista lodigiano da sempre "cantore" dalla poesia della "Dinin".

Una rassegna di questa natura non può non prendere in considerazione la poesia: collaterali alla mostra, due incontri con l'associazione "L'atrio della poesia" che cureranno una seria di letture dal titolo "Punti di vista … di-versi", il 21 marzo e 4 aprile alle ore 17.00.

 


Gli artisti in mostra:

Elena Amoriello, Anfer, Monica Anselmi, Luca Armigero, Annalisa Aversa, Milena Barberis, Luigi Bianchini, Tindaro Calia, Silvia Capiluppi, Maria Teresa Carossa,  Teodoro Cotugno, Ferdinando Crottini,  Maria Cristina Daccò, Loredana De Lorenzi, Mario Diegoli, Gregorio Dimita, Ambrogio Ferrari, Manuela Ferrario, Renato Galbusera, Carlo Adelio Galimberti, Nico Galmozzi, Maria Jannelli, Marialisa Leone, Ugo Maffi, Anna Mainardi,  Domenico Mangione, Graziana Marinuzzi, Mario Massari, Antonio Miano, Angelo Noce, Angelo Palazzini, Walter Pazzaia, Luigi Poletti, Manuela Prati, Maddalena Rossetti, Maria Antonietta Rossi, Laura Segalini, topylabrys,  Miriam Tritto, Vittorio Vailati, Claudio Zanini.

Orari:
da martedì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00
sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00

Inaugurazione Venerdì 13 Marzo alle ore 18.00 con performance poetica di Vanda Bruttonesso

Ingresso libero

 
 

Info e contatti

Ufficio Culltura - Piazza Mercato, 5 - Lodi
telefono: 0371.409410 - email: cultura@comune.lodi.it