1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Manifestazioni: le informazioni utili all'organizzazione

In questa sezione sono raccolte tutte le informazioni utili all'organizzazione di eventi nella Citt√† di Lodi, gli obblighi amministrativi da rispettare e la modulistica da presentare ai vari uffici competenti.
 

1 - Verifiche e adempimenti preventivi

Prerequisiti soggettivi del richiedente

  • possesso dei requisiti morali previsti dal R.D. n. 773/1931
  • assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia

Scelta della data

  • prima di organizzare un evento verificare che la data non si sovrapponga ad altre manifestazioni gi√† programmate per evitare un "intasamento" del calendario
  • consultare il calendario on line delle manifestazioni organizzate dal Comune e da soggetti privati (il calendario, in preparazione, √® disponibile solo per la consultazione: non √® abilitata la modifica dello stesso)

Scelta del luogo

  • verificare l'assenza di ostacoli temporanei con l'Ufficio Viabilit√†
  • per l'utilizzo di Piazza della Vittoria verificare le linee guida sulla concessione di suolo pubblico; verificare inoltre se l'evento (compreso montaggio/ smontaggio attrezzature) interessa giornate in cui si svolge il mercato settimanale

Prenotazione online

  • compilare il form di prenotazione (in preparazione)

Preavviso di pubblica manifestazione

Ai sensi dell'Art. 18 T.U.L.P.S., per tutte le manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico, l'organizzatore deve presentare obbligatoriamente alla Questura di Lodi, in Piazza Castello, la comunicazione di preavviso mediante l'apposito modulo almeno tre giorni prima della data prevista.
 

2 - Occupazione di suolo pubblico

E' necessario presentare la richiesta, almeno 10 giorni prima della data prevista, ogni volta che si ha l'installazione temporanea di strutture fisse su suolo pubblico (palchi, pedane, gazebo, ecc.) e in ogni caso in cui il suolo deve essere riservato e concesso per lo svolgimento di un evento.
 
Se una strada/piazza deve essere chiusa alla circolazione veicolare (anche temporanea) occorre un provvedimento di limitazione della circolazione: √® necessaria una richiesta in carta semplice all'Ufficio Viabilit√† da presentare all'Ufficio Protocollo.

E' richiesto il pagamento per gli organizzatori privati, nessun pagamento per uffici comunali, associazioni culturali/Onlus e partiti politici.
 

 

3 - Permessi ZTL - Zona a Traffico Limitato

Se l'evento si svolge in vie e piazze facenti parte della Zona a Traffico Limitato ed √® necessario accedere con veicoli a motore, occorre far inserire le targhe nella "White list" inviando il modulo compilato e gli allegati richiesti al Comandi di Polizia Locale del Comune di Lodi - Ufficio ZTL, al fax n. 0371 416097, prima dell'inizio della manifestazione ovvero entro 48 ore dalla sua conclusione.
 

4 - Vendita/somministrazione di cibo e bevande

Vendita temporanea

Per vendita temporanea si intende l'effettuazione di una attivit√† di vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non alimentari per un periodo di tempo limitato in occasione di eventi, manifestazioni, mostre o riunioni di persone.

Presentare la richiesta almeno 5 giorni prima allo Sportello Unico Attivit√† Produttive.

Coloro che vendono in occasione dell'evento dovranno essere in possesso dei requisiti richiesti:

  • gli ambulanti e i commercianti titolari delle licenze dovranno rilasciare i documenti fiscali previsti ed essere iscritti alla CCIAA Registro Imprese
  • gli hobbisti della dichiarazione di vendita di oggetti di propria creazione esonerati dal rilascio della ricevuta fiscale
 

Somministrazione temporanea

Per somministrazione temporanea si intende l'attività di somministrazione di alimenti e bevande svolta in occasione di riunioni straordinarie di persone nei locali e luoghi in cui si svolgono e per la durata delle stesse (vendita cibi/bevande da consumare nell'immediatezza).

Per i soggetti gi√† autorizzati alla somministrazione non necessita alcuna autorizzazione ulteriore, √® invece necessaria la SCIA temporanea in occasione dell'evento/manifestazione per coloro che non svolgono abitualmente tale attivit√†.

Presentare la SCIA almeno 5 giorni prima dell'iniziativa.

Se fatta su suolo pubblico con consumo sul posto con allestimento di tavoli e sedie occorre anche l'occupazione di suolo pubblico (vedi punto 2).


Nell'ambito delle manifestazioni di "Lodi al sole", in via sperimentale, le attività artigianali e commerciali potranno allestire all'esterno dei negozi aree di vendita fino a 4 mq, in deroga alle disposizioni regionali, utilizzando i propri arredi e strumenti.
E' sufficiente la comunicazione per l'autorizzazione, la SCIA va richiesta solo per vendite di altri prodotti diversi dai propri.
 

 

5 - Pubblicità e promozione dell'evento

Esposizione di manifesti e locandine, distribuzione di volantini per pubblicizzare l'iniziativa o la manifestazione.

Se la richiesta prevede l'occupazione di suolo pubblico con installazioni presentare la richiesta (vedi punto 2).

E' vietata l'affissione al di fuori degli spazi autorizzati e sulla segnaletica stradale. La tassa di affissione viene richiesta in forma piena ai privati e con uno sconto del 50% per le amministrazioni pubbliche e le associazioni senza scopo di lucro; nessun onere √® previsto per il Comune di Lodi.

Per manifesti di vari formati occorre prenotare gli spazi, consegnare il materiale e pagare la tassa dovuta almeno 48 ore prima dell'affissione ad Astem Gestioni, viale Dante Alighieri 2.

Per la distribuzione dei volantini consultare le istruzioni alla pagina dedicata al Volantinaggio.

Per maggiori informazioni consulta la pagina del Piano delle Pubblicit√† e delle Pubbliche Affissioni.

6 - Utilizzo di beni/locali di proprietà comunale

Utilizzo di beni di proprietà comunale

Utilizzo di strutture di proprietà del Comune (transenne, sedie, tavoli, pannelli, ecc.) necessari per l'allestimento della manifestazione.

Effettuare la richiesta all'Ufficio Cultura, utilizzando il modulo seguente, almeno 5 giorni prima dell'iniziativa per consentire la verifica della disponibilità e delle modalità di consegna/ritiro.
 

Utilizzo di locali di proprietà comunale

Utilizzo di sale comunali per organizzare vari tipi di attività: conferenze, incontri, dibattiti, mostre, spettacoli, ecc.

Provvedere al pagamento almeno 5 giorni prima della data prevista dell'iniziativa.

Effettuare la richiesta in tempo utile alla verifica e accoglimento all'ufficio preposto:

7 - Fornitura servizi

Quando si organizza una manifestazione occorre verificare preventivamente la disponibilità sul luogo prescelto di forniture relative alla realizzazione stessa (energia elettrica, raccolta rifiuti, servizi igienici) ed attivare tutte le richieste necessarie.
Nel caso fossero già presenti forniture stabili sul luogo, prendere contatto con Ufficio Tecnico del Comune.

Presentare la richiesta in tempo utile e comunque almeno 20-30 giorni prima della data prevista dell'iniziativa.
  

  • Energia elettrica: verificare la disponibilit√† sul luogo di forniture permanenti; se non ci sono o sono insufficienti occorre richiedere una fornitura straordinaria all'ENEL o altro gestore
  • Rifiuti: richiedere all'Astem eventuali cassonetti e bidoni di raccolta. Segnalare inoltre la necessit√† di interventi straordinari di pulizia sull'area interessata se il luogo √® all'aperto.
  • Servizi igienici chimici: da installare se √® previsto un numero elevato di persone e/o non sono disponibili un numero sufficiente di servizi pubblici.

8 - Richiesta personale

La presenza dei presidi di sicurezza viene ordinata caso per caso sulla base della valutazione delle caratteristiche della manifestazione (es. afflusso di pubblico, tipologia installazioni e strumentazioni impiegate, ecc.), da parte delle autorit√† competenti comunali, dei Vigili del fuoco o della  C.P.V.

Gli organizzatori privati possono chiedere un servizio specifico alla Polizia Municipale dietro pagamento dei costi sostenuti dal Comune.
Il numero degli operatori in servizio viene sempre deciso dal comandante secondo varie procedure prestabilite in base alla tipologia della manifestazione.

La richiesta va presentata almeno 45 giorni prima dell'evento.
 

9 - SIAE - diritti d'autore

Riguarda il diritto d'autore per le opere dell'ingegno di carattere creativo che appartengono alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all'architettura, al teatro ed alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione. 

L'organizzatore deve richiedere alla SIAE il permesso almeno 7 giorni prima dell'iniziativa ed effettuare il relativo pagamento entro 5 giorni dalla data di svolgimento.

10 - Tipologie di manifestazioni

  1. Spettacoli pubblici all'aperto
  2. Spettacoli pubblici al chiuso
  3. Spettacoli con emissioni sonore
  4. Spettacoli viaggianti
  5. Fiere e sagre
  6. Tombole, lotterie, giochi leciti
  7. Manifestazioni sportive
  8. Raccolte fondi per iniziative benefiche
  9. Processioni e cortei
  10. Attività cinematografiche, televisive, fotografiche
  11. Comizi e raccolte firme
  12. Spettacoli pirotecnici

Spettacoli pubblici all'aperto

Presentare l'apposita domanda allo Sportello Unico Attivit√† Produttive, da consegnare all'Ufficio Protocollo, almeno 30 giorni prima dell'iniziativa.
 


Si evidenzia che sono manifestazioni soggette al controllo della C.P.V. - Commissione Provinciale di Vigilanza quelle che si svolgono in luoghi all'aperto delimitati e circoscritti, attrezzati con impianti appositamente destinati a spettacoli o intrattenimenti e con strutture apposite per lo stazionamento del pubblico (trattenimenti danzanti, concerti, spettacoli, mostre, fiere, esposizioni, circhi, luna park, spettacoli pirotecnici).

 
Tipologia
Fino a 100 persone
Fino a 200 persone
Oltre 200 persone
Senza strutture e delimitazioni strutturate

(ammesso palco inferiore ad 80 cm di altezza)
Occupazione di suolo pubblico, eventuale licenza per pubblico spettacolo (a seconda della manifestazione, ad esempio piccolo concerto musicale)

Documentazione da produrre: 1 (vedi elenco sottostante)
Come punto precedente, non occorre autorizzazione salvo particolari condizioni della manifestazione

Documentazione da produrre: 1+5+10
Autorizzazione SUAP
Non occorre autorizzazione CPV salvo i casi in cui il SUAP valuti di richiederlo

Documentazione da produrre: 1+5+6+10+11
Senza strutture, in spazi delimitati o recintati con sedie

(ammesso palco inferiore ad 80 cm di altezza)
Come sopra, con documentazione tecnica relativa alla capacità di deflusso ed alle vie di fuga opportunamente segnalate.
Questo √® legato alla presenza di vie di deflusso chiaramente visibili.

Documentazione da produrre: 1+3+5+10
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo) - Dpr 311/2001 T.U.L.P.
Autorizzazione SUAP

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Autorizzazione SUAP
Parere CPV (da valutare)

Documentazione da produrre: 2+3+4+5+6+7+8+9+10+11
Con strutture:
palco con altezza superiore ad 80 cm, sedie o tribune
Luna Park
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo)  - Dpr 311/2001 T.U.L.P.;
Possibile parere CPV

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo)  - Dpr 311/2001 T.U.L.P.
Parere CPV

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Autorizzazione SUAP con parere CPV

Documentazione da produrre: 2+3+4+5+6+7+8+9+10+11

Documenti da produrre da trasmettere in triplice copia al SUAP

  1. Comunicazione iniziativa
  2. Domanda di autorizzazione
  3. Relazione Tecnica con indicazione normativa di riferimento, specifica ubicazione area/locali
  4. Progetto impianti (elettrico/riscaldamento/condizionamento/anticendio ecc.) se di nuova istallazione
  5. Autocertificazione come da allegato 5 N.T.A. - Norme Tecniche di Attuazione o richiesta di deroga come da allegato 7 N.T.A. (reperibili nell'area tematica Urbanistica - Zonizzazione acustica)
  6. Planimetria locali/spazi con dimensioni/ingombri superfici; sezioni locali in scala idonea
  7. Verifiche statiche
  8. Apparecchiature anticendio installate
  9. Planimetria spazi/locali/impianti con simbologia antincendio
  10. Certificazioni impianti da parte del service fornitore con dichiarazione che quanto presentato corrisponde al vero
  11. Collaudi strutture (in corso di validità) e corretto montaggio

Spettacoli pubblici al chiuso

In uno spazio chiuso (cortile, capannone) occorre il parere di agibilit√† dello spazio.

In un locale occorre il possesso della licenza di agibilit√† ai sensi dell'art.80 del R.D. 773/1931 e il certificato di prevenzione incendi rilasciato dal Comando Provinciale Vigili del Fuoco per locali di pubblico spettacolo con capienza superiore a 100 persone.

Presentare l'apposita domanda allo Sportello Unico Attività Produttive, da consegnare all'Ufficio Protocollo, in Piazza Mercato 5, almeno 30 giorni prima dell'inizio dell'iniziativa.
 

 
Tipologia
Fino a 100 persone
Fino a 200 persone
Oltre 200 persone
Senza strutture

(ammesso palco inferiore ad 80 cm di altezza)
Documentazione, a firma di tecnico abilitato, della soddisfatta capacità di deflusso con due uscite di sicurezza.

Documentazione da produrre: 1+5+7+10+11
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo) - Dpr 311/2001 T.U.L.P.

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Parere CPV

Documentazione da produrre: 2+3+4+5+6+7+8+9+10+11
Con strutture:
palco con altezza superiore ad 80 cm, sedie o tribune
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo)
Parere CPV

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Relazione tecnica di Tecnico abilitato attestante rispetto D.M. 19/8/1996 (prevenzione incendi e sicurezza pubblico spettacolo) - Dpr 311/2001 T.U.L.P.
Parere CPV

Documentazione da produrre: 1+3+4+5+6+7+10+11
Parere CPV

Documentazione da produrre: 2+3+4+5+6+7+8+9+10+11

Documenti da produrre da trasmettere in triplice copia al SUAP

  1. Comunicazione
  2. Domanda
  3. Relazione Tecnica con indicazione normativa di riferimento, specifica ubicazione area/locali
  4. Progetto impianti (elettrico/riscaldamento/condizionamento/anticendio ecc.) se di nuova istallazione
  5. Autocertificazione come da allegato 5 N.T.A. - Norme Tecniche di Attuazione o richiesta di deroga come da allegato 7 N.T.A. (reperibili nella sezione "Spettacoli con emissioni sonore")
  6. Planimetria locali/spazi con dimensioni/ingombri superfici; sezioni locali
  7. Verifiche statiche
  8. Apparecchiature anticendio installate
  9. Planimetria spazi/locali/impianti con simbologia antincendio
  10. Certificazioni impianti da parte del service fornitore
  11. Collaudi strutture e corretto montaggio

Spettacoli con emissioni sonore

E' obbligatoria l'autorizzazione quando si utilizzano strumentazioni acustiche amplificate o impianti stereo nel corso della manifestazione (spettacolo musicale, concerto) o di intrattenimenti (karaoke, DJ).

La richiesta di autorizzazione deve essere presentata almeno 30 giorni prima dell'inizio della manifestazione, corredata dalla relazione di impatto acustico, da allegare alla richiesta di licenza pubblico spettacolo e da inoltrare sia allo Sportello Unico Attivit√† Produttive che all'Ufficio Ecologia.
 

Spettacoli viaggianti

Per spettacolo viaggiante e attività circense si intendono tutte le attività spettacolari, gli trattenimenti e le attrazioni allestite a mezzo di attrezzature mobili, all'aperto o al chiuso, ovvero i parchi permanenti di divertimento.
L'elenco completo delle attrazioni è consultabile sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali.

Presentare la richiesta 60 giorni prima della data prevista per lo spettacolo.
Allegare:
- collaudo delle attrazioni valido per l'anno in corso, redatto da un tecnico abilitato
- assicurazione delle attrazioni
- numero di registrazione per le nuove attrazioni e dal 14/12/2009 per tutte quelle già esistenti
- licenza di agibilità ai sensi dell'art.80 del R.D. n. 773/1931

Effettuare la richiesta di occupazione di suolo pubblico (vedi punto 2) o disponibilit√† area privata (locazione, uso gratuito, ...); verificare se √® necessaria la deroga ai limiti di rumorosit√† (vedi punto precedente).

Per apporre cartelli pubblicitari sul territorio comunale, consultare le modalità (punto 5).

Fiere e sagre

Ci si riferisce alle manifestazioni tradizionali di Lodi: la festa di Santa Lucia e la festa patronale di San Bassiano 

La partecipazione √® consentita agli operatori commerciali muniti di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche (commercio in forma itinerante e commercio con concessione di posteggio nel mercato).

Occorre presentare almeno 60 giorni prima la domanda allo Sportello Unico Attivit√† Produttive - Ufficio Commercio su Aree Pubbliche.

A partire dall'anno 2014, le domande di partecipazione dovranno essere presentate a mezzo P.E.C. - Posta Elettronica Certificata all'indirizzo comunedilodi@legalmail.it, in ottemperanza agli artt. 1 e 3 del D.P.C.M del
22/07/2011, con i quale è stato stabilito che a partire dal 01/07/2013, tutte le istanze, dichiarazioni, dati e/o scambio di informazioni e documenti, indirizzate alle P.A devono essere presentate, esclusivamente in forma telematica.

Si ricorda che l'invio avrà valore solamente se effettuato "PEC to PEC", cioè da e verso un indirizzo di posta elettronica certificata.
 

Tombole, lotterie, giochi leciti

Lotterie, tombole e pesche di beneficenza organizzate da enti morali, associazioni e comitati senza fini di lucro, che di solito si fanno in occasione di feste, sagre, manifestazioni o presso pubblici esercizi (se questi non sono gi√† in possesso di abilitazione permanente).

Per tutti i tipi di manifestazione occorre dare comunicazione al Comune, alla Prefettura e all'Ispettorato monopoli almeno 30 giorni prima dell'iniziativa.

In caso di svolgimento su area pubblica occorre fare la richiesta di occupazione suolo pubblico (vedi punto 2).
 

Tipologia
Cosa fare
Tombole
Presentare un regolamento indicante premi, prezzo cartella, versamento di una cauzione pari al valore complessivo
dei premi promessi, determinato in base al loro prezzo di acquisto o, in mancanza, al valore normale degli stessi.
Ricavato massimo non superiore ad euro 51.645,69.
I premi non devono superare, complessivamente, la somma di euro 12.911,42.
Lotterie
Presentare un regolamento con indicati la quantit√† e la natura dei premi, il prezzo dei biglietti, il luogo di estrazione e di  consegna dei premi ai vincitori.
Giochi leciti
Presentare SCIA con il regolamento di gara e l'elenco premi in palio.
 

Manifestazioni sportive

La Polizia Locale, in base al tipo di manifestazione, pu√≤ organizzare la presenza e l'intervento, sia per manifestazioni svolte all'esterno che condizionano la viabilit√†, sia al chiuso per gestire flusso e deflusso spettatori.

Manifestazioni sportive in luoghi esterni

Per tutte le manifestazioni sportive deve essere data preventiva comunicazione alla Questura e inviata una domanda in carta libera all'Ufficio Viabilit√† e al Comando di Polizia Locale del Comune di Lodi.
E' necessaria la presenza di idoneo personale.

Verificare se deve essere richiesta l'occupazione di suolo pubblico e/o la chiusura di tratti di strada (vedi punto 2).
Se la gara interessa strade al di fuori del territorio comunale informare anche gli altri enti proprietari e la Prefettura.

Se la manifestazione assume carattere di pubblico spettacolo, occorre munirsi della apposita licenza per il pronto intervento sanitario e antincendio.

Gare di campionato o tornei nelle varie discipline sportive

Gli organizzatori devono inviare, prima dell'inizio dell'inizio del campionato o del torneo, il calendario degli incontri. La struttura deve avere l'agibilità.

Presentare comunicazione alla Questura.

La Polizia locale, in caso di afflusso di numerosi spettatori è presente per regolare la viabilità - salvo diverse disposizioni di Questura/Prefettura - e verificare il corretto svolgimento.

Raccolte fondi per iniziative benefiche

Raccolte di denaro o beni a sostegno di iniziative benefiche di vario tipo possono essere organizzate da Associazioni di volontariato, Onlus, no profit  e soggetti assimilabili.

Se fatte in luogo pubblico occorre presentare la richiesta di occupazione di suolo pubblico (vedi punto 2).

Occorre presentare la domanda almeno 15 giorni prima dell'iniziativa allo Sportello Unico Attivit√† Produttive.

Processioni e cortei

Rientrano in tale categoria tutte le manifestazioni di carattere civile, politico, sindacale o religioso che comportano un corteo con occupazione di strade e piazze.

L'occupazione suolo pubblico √® necessaria solo nel caso in cui siano previsti chioschi o presidi; verificare se √® necessaria la limitazione alla circolazione dei veicoli (vedi punto 2).

Occorre presentare la domanda almeno 10 giorni prima dell'iniziativa all'Ufficio Viabilit√† e 3 giorni prima il preavviso alla Questura.

Attività cinematografiche, televisive, fotografiche

Realizzazione di riprese cinematografiche, spot pubblicitari, programmi televisivi o servizi fotografici che occupano piazze o vie cittadine.

Occorre presentare almeno 3 giorni prima il preavviso alla Questura e 10 giorni prima una richiesta all'Ufficio Turismo specificando la tipologia di attivit√†, le date, gli orari e le eventuali esigenze tecniche che impattino sulla normale fruibilit√† degli spazi.

Effettuare la richiesta di occupazione suolo pubblico, se richiesta ordinanza per limitazione alla circolazione dei veicoli/riserva di aree per la sosta dei mezzi al servizio delle riprese; se accedono alla ZTL (vedi punto 2) e se necessitano del servizio a pagamento della polizia locale (vedi punto 8) 

Comizi e raccolte firme

Rientrano in questa categoria tutte le manifestazioni di partiti, sindacati, associazioni.

Presentare almeno 10 giorni prima una richiesta all'Ufficio Viabilit√†: √® necessaria la richiesta di occupazione suolo pubblico se sono previsti un palco o altre installazioni (vedi punto 2).

Nei periodi di campagna elettorale l'iniziativa dovrà rispettare il programma definito dall'Ufficio Elettorale.

Spettacoli pirotecnici

Presentare almeno 30 giorni prima la domanda alla Questura che verr√† sottoposta alla Commissione tecnica materiali esplodenti convocata in Prefettura; da accompagnare con una relazione tecnica da parte di tecnico abilitato.