1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Riqualificazione linea elettrica Lodi - Tavazzano

La Società Rete S.r.l. ha presentato istanza al Ministero della Transizione Ecologica, concernente la costruzione ed all’esercizio del Progetto di riqualificazione delle linee previsto dal Piano di Razionalizzazione della Rete elettrica ad alta tensione nei Comuni di Tavazzano con Villavesco (LO) e Lodi.
L’intervento, nell’ambito di un più ampio piano di potenziamento della rete di trasmissione 380 kV che collega le aree del Nord/Ovest e del Nord/Est del Paese, rientra in un progetto di razionalizzazione degli elettrodotti a 220-132 kV insistenti nel territorio della provincia di Lodi, concordato da Terna S.p.A. e la Provincia di Lodi nel Protocollo d’Intesa come opera di compensazione per la realizzazione del nuovo elettrodotto a 380 kV “Chignolo Po - Maleo”.
Tale Piano di Razionalizzazione della rete elettrica ad alta tensione prevede il riassetto della rete esistente, volto alla riduzione della presenza di infrastrutture nel territorio e alla distribuzione delle medesime meno impattante dal punto di vista ambientale.
Nello specifico, l’intervento in oggetto completa la razionalizzazione delle linee aeree nei Comuni di Tavazzano con Villavesco e Lodi, cominciata con l’opera già autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico con decreto MISE n. 239/EL-204/178/2012 del 22 novembre 2012.

Gli interventi in progetto, a fronte della realizzazione di una variante aerea della lunghezza di circa 2,5 km e di due cavidotti interrati per una lunghezza complessiva di circa 6 km, consentono la demolizione di un tratto di elettrodotto aereo in un’area tutelata dalla Regione Lombardia (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) nel Comune di Tavazzano e la demolizione di due tratti aerei in area urbana nel Comune di Lodi, apportando una notevole miglioria in termini di rivalutazione del territorio. I tratti aerei demoliti hanno una lunghezza complessiva di 5,7 km.