1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

 
 

Aggiornamento: causa maltempo lo spettacolo previsto per il 4 luglio è rinviato a venerdì 20 agosto.

 
 

Lodi al Sole: sabato 3 luglio la serata inaugurale

La rinascita di Lodi e del territorio, riletta in chiave dantesca. Dopo un lungo periodo di chiusure e distanze, la città torna ad animarsi grazie alla tradizionale rassegna estiva “Lodi al Sole”. 
Darà ufficialmente il via alla kermesse lo spettacolo proposto da Unitre, in collaborazione con il Comune di Lodi, “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, in omaggio alla Divina Commedia, nell’anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante. Appuntamento sabato 3 luglio, alle ore 21.30, nel chiostro di Palazzo San Cristoforo (via Fanfulla, 18).

“Lodi al Sole incarna quest’anno più che mai incarna il desiderio dei lodigiani di tornare a vivere la città e di godere della bellezza di tutte le forme d’arte e spettacolo - dichiara l’assessore alla Cultura Lorenzo Maggi -. E’ un’opportunità di aggregazione finalmente riconquistata, nel segno della cultura, della creatività e dello svago. Ripartenza e rinascita sono i temi che percorreranno l’intera rassegna, fin dal suo avvio, sabato 3 luglio. Sono in programma 25eventi, oltre al cinema all’aperto, che si terranno in tutti i fine settimana, fino all’inizio di settembre, con un ampio ventaglio di iniziative che confidiamo potranno accontentare i gusti del pubblico lodigiano. L’accesso sarà libero nelle prime due serate, fino ad esaurimento posti, mentre per gli eventi successivi si prevede di introdurre una modalità di prenotazione”.

Sabato 3 luglio si alterneranno sul palco danza, musica, letture sceniche e riflessioni sul complesso periodo storico che stiamo vivendo, senza rinunciare a uno sguardo fiducioso rivolto al futuro.
A condurre la serata i comici Franco Rossi e Viviana Porro, che ha anche curato la regia dello spettacolo. Si partirà con la lettura di un canto della Divina Commedia, affidata a Maria Paola Cremascoli, per poi passare alle esibizioni della cantante Rachele Monguzzi, accompagnata dal chitarrista Isacco Migliorini e dal violinista Carlo Barbati, e degli allievi di danza dell’Accademia Gaffurio che replicheranno per la prima volta dal vivo alcuni momenti dello spettacolo “Il meglio deve ancora arrivare”, realizzato durante il lockdown, e trasmesso in anteprima in streaming dal Teatro alle Vigne, con coreografie di danza classica e neoclassica a cura di Marietta Giamba e moderne di Leon Cino. Durante la serata interverrà anche il Gruppo astrofili Messier 42 dell’Osservatorio di Mairago, tenendo una lezione sulle stelle visibili in questo periodo dell’anno, e verranno assegnati alcuni riconoscimenti a lodigiani che durante la pandemia si sono particolarmente distinti nel loro operato a sostegno della comunità. 

Domenica 4 luglio, sempre alle 21.30, Lodi al Sole prosegue a Palazzo San Cristoforo con il primo appuntamento del ciclo “Lodi Blues Festival”. Il pubblico potrà apprezzare la voce carismatica, graffiante e deep-bluesy di Ross Volta, che si fonde alla perfezione con il chitarrismo blues-rock di Jaime Dolce, maestro dello slide- guitar e autore di livello. In scaletta brani di Janis Joplin, Mississippi Fred McDowell, Jimi Hendrix, Tedeschi Trucks e Robert Johnson. 

Lodi, 29 giugno 2021