1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Presentazione del libro "Football. Trattato sulla libertà del calcio"

 
 
Copertina del libro

di Giancristiano Desiderio

GIOVEDI' 29 LUGLIO - ORE 21.00
In diretta sulla piattaforma Zoom:
https://us02web.zoom.us/j/82012921843
e sulla pagina Facebook del Comune di Lodi

Introduce
Lorenzo Maggi
Vicesindaco di Lodi 

Relatori
Giancristiano Desiderio
Autore, Giornalista
Giuseppe De Bellis 
Direttore di Sky TG24
Tony Damascelli 
Giornalista, Opinionista sportivo

È stato Jean Paul Sartre a scrivere: «Il calcio è la metafora della vita». Questo luogo comune va capovolto: «La vita è la metafora del calcio.» In “Football” si mette a tema questo "capovolgimento" e ci mostra che le regole del calcio sono due: controllo e abbandono del pallone. Il calciatore può giocare a calcio perché non è il padrone assoluto del gioco. La vita funziona allo stesso modo: l'uomo può vivere la libertà perché non è il padrone assoluto della vita. Il calcio è troppo importante per lasciarlo ai giocatori, ai presidenti, ai giornalisti e agli intellettuali. Non a caso nel Novecento il calcio ha sconfitto i totalitarismi di Hitler e di Stalin. Così "Football" è un testo ricco di storie vere: il calciatore che fermò Hitler, l'ebreo che con il Grande Bologna inventò il calcio moderno, il centravanti che giocava contemporaneamente in due squadre e la leggenda del centrobecco. Per finire con la famigerata VAR, illusione diabolica che affonda le radici nel risentimento anti-juventino.

 
 
 
 
Giancristiano Desiderio

Giancristiano Desiderio

Laureato in Filosofia all’Università Federico II di Napoli.
È stato direttore de Il Sannio, cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, editorialista di Liberal.
Ha pubblicato i seguenti libri: L'individualismo statalista. La vera religione degli italiani (Liberilibri, 2017), Vita intellettuale e affettiva di Benedetto Croce. Parerga e Paralipomena (Vol. 2) (Aras Edizioni, 2019), Pontelandolfo 1861. Tutta un'altra storia (Rubbettino, 2019), Croce e Einaudi. Teoria e pratica del liberalismo (Rubbettino, 2020), Teoria generale delle stronzate. Come si distrugge una nazione (Castelvecchi, 2021).

 
 
Giuseppe De Bellis

Giuseppe De Bellis

È stato Condirettore de Il Giornale, dove ha lavorato dal 2001 fino al 2016.
Le sue due più grandi passioni: l’America e il calcio.
Per il Giornale ha seguito le ultime elezioni presidenziali Usa. Dal 1 gennaio 2019 è direttore di Sky TG24.
Con il primo libro, Doppio passo – Limina Edizioni – scritto con lo pseudonimo Beppe Di Corrado, ha vinto nel 2006 il premio Coni per la narrativa sportiva. Collabora a Panorama e a Il Foglio (con lo pseudonimo Beppe Di Corrado).
È autore di: La prima volta. Perché dal 2008 l'America non sarà più la stessa (Limina Edizioni, 2008), Tutta colpa di Paolo Rossi. Il romanzo del calcio italiano. Da Spagna '82 a Germania 2006 e oltre (Piemme, 2008), Sopra la panca. Perché senza allenatori il calcio non sarebbe lo stesso (Piemme, 2009), Mr President. La storia dei 44 presidenti americani (Barbera, 2013).

 
 
 Tony Damascelli

Tony Damascelli

Antonio Damascelli detto Tony, è un giornalista italiano, scrive su il Giornale ed è stato opinionista su Telelombardia, Radio Radio e Radio Sportiva.
Ha curato il libro: Il re a nudo di Michel Platini e Jérôme Jessel (Baldini - Castoldi, 2019).

 
 

 
locandina dell'iniziativa con la copertina del libro, titolo, data, orario, programma della serata