1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Presentazione del libro "L'ingranaggio del potere"

 
 
Copertina del libro

di Lorenzo Castellani

GIOVEDI' 20 MAGGIO - ORE 21.00
In diretta sulla piattaforma Zoom:
https://us02web.zoom.us/j/83431177296
e sulla pagina Facebook del Comune di Lodi

Introduce
Lorenzo Maggi
Vicesindaco di Lodi 

Relatori
Lorenzo Castellani
Autore, Giornalista
Stefano Folli
Giornalista
Mauro Magatti
Sociologo, Economista


Il principio di competenza ha eroso gli spazi e le responsabilità recati dal principio democratico; la tecnica e la politica si sono progressivamente sovrapposte; le comunità sono state spodestate da istituzioni lontane e burocratiche. Secondo l'autore questi cambiamenti hanno intaccato i fondamenti del liberalismo politico, alla base della politica occidentale, aprendo la strada alla tecnodemocrazia in cui si fronteggiano competenza e rappresentanza. Nonostante il rilievo di tale transizione, la storia della tecnocrazia è rimasta sottotraccia, quasi inesplorata, come ogni arcanum imperii che si rispetti. Oggi, però, si aprono crepe profonde nella legittimità della grande macchina del potere: élites irresponsabili e politiche demagogiche entrano, infatti, in fatale collisione.

 
 
 
 
Lorenzo Castellani

Lorenzo Castellani

È assegnista di ricerca e docente di Storia delle Istituzioni Politiche presso la LUISS di Roma. Nel 2017 è stato Postdoc Researcher presso l'Einaudi Institute for Economics and Finance dalla Banca d'Italia.
Nel 2016 ha conseguito il dottorato in Political History presso l'IMT di Lucca.
Dal 2014 al 2016 è stato visiting scholar presso il King's College di Londra.
Si occupa prevalentemente di storia anglo-americana e di analisi di scenari politici.
I suoi ultimi libri: The Rise of Managerial Bureaucracy. Reforming the British Civil Service (Palgrave Macmillan, 2018), L'incubo di Tocqueville: storia della burocrazia federale degli Stati Uniti d'America (Effigi, 2020).

 
 
Stefano Folli

Stefano Folli

Laureato in Lettere, ha vissuto fra Roma e Milano occupandosi di politica interna ed internazionale e sommando l'attività giornalistica a quella di saggista.
Tra il 1991 e il 2004 ha lavorato al
Corriere della Sera, come notista politico ed editorialista, dirigendolo tra il 2003 e il 2004.
Dopo gli anni al
il Sole 24 Ore, oggi è editorialista de la Repubblica.
In precedenza era stato direttore della “Voce Repubblicana”, capo del servizio politico del quotidiano Il Tempo e direttore della rivista di politica estera Nuovo Occidente.

 
 
Mauro Magatti

Mauro Magatti

È sociologo ed economista. È stato preside della facoltà di Sociologia presso l’Università Cattolica di Milano, dove insegna Sociologia e Analisi e istituzioni del capitalismo contemporaneo.
Editorialista del
Corriere della Sera e di Avvenire, ha pubblicato numerose monografie e saggi su riviste italiane e straniere.
Tra i suoi libri più recenti: La scommessa cattolica. C'è ancora un nesso tra il destino delle nostre società e le vicende del cristianesimo? (Il Mulino 2019), Nella fine è l'inizio. In che mondo vivremo (Il Mulino 2020) entrambi scritti con Chiara Giaccardi e La porta dell'autorità (Vita e Pensiero 2021) con Monica Martinelli.

 
 

 
locandina dell'iniziativa con la copertina del libro, titolo, data, orario, programma della serata