1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Servizio accompagnamento assistito hub vaccinale di Lodi: soddisfatte quasi 100 richieste

Sono 66 i servizi di accompagnamento assistito presso l’hub vaccinale del Polo fieristico di San Grato, finora effettuati grazie al servizio offerto dal Comune di Lodi e dall’Azienda Farmacie comunali. Quest’ultima ha garantito la disponibilità di proprio personale per 55 trasporti di cui 12 nei giorni di sabato domenica e festivi, effettuati con un autoveicolo di proprietà comunale, in uso al Centro anziani “Age Bassi”.

I restanti 11 trasferimenti sono stati garantiti dal Comune, con personale e mezzi dell’Ente o concessi dalla società Migliavacca, nell'ambito dell'appalto per il servizio di trasporto disabili, e dall’associazione Auser che supporta l’iniziativa. 

Altre 30 richieste sono già state prese in carico fino al 18 maggio, di cui 26 organizzate grazie ad AFC.

Il servizio è rivolto ai cittadini di Lodi che non hanno la possibilità di raggiungere autonomamente la Fiera di San Grato. Nella fase iniziale è stato attivato per gli over 80, per cui i richiami sono ormai al termine, e successivamente anche per utenti di età inferiori, diversamente abili e fragili. La più giovane è una ragazza di 31 anni. 

“Prosegue l’impegno del Comune e di AFC nel garantire ai cittadini un supporto in questa delicata fase in cui è fondamentale velocizzare le procedure e rendere facilmente accessibile gli hub vaccinali - dichiara il Sindaco Sara Casanova -. L’Azienda Farmacie Comunali, sempre vicina alle esigenze del territorio, ha dato un contributo fondamentale alla proposta di accompagnamento gratuito promossa dal Comune. I riscontri finora ricevuti sono molto positivi da parte degli utenti che hanno apprezzato la puntualità e la buona organizzazione del servizio e degli operatori. Il costante confronto tra l’azienda, l’assessore alla partita Mariagrazia Sobacchi e il responsabile del Centro anziani Aldo Ecobi ha permesso di creare un forte coordinamento e un’ottima sinergia per proseguire l’attività, non solo a sostegno degli over 80, ma anche di tutte le categorie fragili verso cui confermiamo la piena disponibilità di assistenza”.

Si ricorda che le prenotazioni possono essere effettuate telefonando con almeno due giorni di anticipo al numero del Centro anziani del Comune 0371.409501, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.
Gli utenti vengono prelevati al proprio domicilio e riaccompagnati, dopo la somministrazione del vaccino. 

Lodi, 30 aprile 2021