1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Presentazione del libro "Economia della memoria Conoscenza, intelligenza, valore tra uomo e macchina"

Copertina del libro

di Paola Liberace

GIOVEDI' 15 APRILE - ORE 21.00
In diretta sulla piattaforma Zoom:
https://us02web.zoom.us/j/81808269075
e sulla pagina Facebook del Comune di Lodi

Introduce
Lorenzo Maggi
Vicesindaco di Lodi 

Relatori
Paola Liberace
Autrice, Formatrice, Giornalista e Manager d'azienda
Emanuela Girardi
Fondatrice e CEO di Pop Ai
Massimo Chiriatti
Dirigente industriale, Tecnologo



La memoria è la base della nostra conoscenza e della nostra identità. Ma è anche una delle facoltà messe più a dura prova nella nostra epoca, che trabocca di informazioni, sempre più difficili da selezionare e da trattenere. E così ci affidiamo a memorie delegate: da quelle dei computer a quelle degli smartphone, dai dispositivi di archiviazione fisici al cloud, dai database condivisi agli sconfinati depositi di storie che sono i social network. L’era digitale è un’era di riproduzione della memoria, che viene duplicata, supportata, sostituita; lo stesso sviluppo dell’intelligenza artificiale si basa sulla delega ai sistemi di procedure proprie della memoria umana. Il concetto di memoria è oggi in profondo mutamento: possedere nozioni e ricordi diventa meno importante che saperli richiamare; la capacità di memorizzare perde valore, anche economico, per le persone, e ne acquista per le macchine. L’economia della Rete appare allora come un’economia della memoria, in cui vengono duplicate e monetizzate le facoltà fondamentali dell’intelligenza umana. È possibile che le memorie artificiali  sostituiscano del tutto quella naturale, fino a disincentivarne l’utilizzo? Quale impatto avrà questa trasformazione sulla nostra conoscenza? Come cambierà la nostra identità, che riposa sui ricordi che costruiscono il Sé? Per affrontare i tanti interrogativi aperti, questo libro propone una ricognizione nell’era digitale, tra le varie forme in cui la memoria viene tradotta in valore e si fa terreno del confronto tra uomo e macchina. Prefazione di Davide Rampello. Postfazione di Luca Tomassini.

 
 
 
 
Paola Liberace Autrice

Paola Liberace

È formatrice, giornalista e manager d’azienda. Allieva della Scuola Normale Superiore di Pisa, è laureata in Filosofia e ha conseguito un dottorato in Scienze della Comunicazione presso l’università “La Sapienza” di Roma. Ha lavorato nell’ambito della comunicazione multimediale, rivestendo ruoli di responsabilità crescente, da Fullsix a Telecom Italia. Attualmente è responsabile di Vetrya Academy e coordinatrice scientifica dell'Istituto per la Cultura dell'Innovazione.
Docente in corsi universitari e di alta formazione - tra cui il master MUMM della Facoltà di Economia dell’Università “La Sapienza” di Roma, il master MAINS della Scuola Superiore S. Anna e il Master in Media Entertainment dell’università Link Campus di Roma - è stata direttore generale della Fondazione Ideazione e Young Leader del Consiglio per le Relazioni tra Italia e USA. Giornalista pubblicista dal 2004, è autrice di numerosi articoli sui media, il digitale e la trasformazione del lavoro su testate giornalistiche tradizionali e online, e cura un blog su media e innovazione per Nòva100 – Il Sole 24 Ore.

 
 
Claudio Cerasa

Emanuela Girardi

Ha conseguito la laurea in Economia Aziendale all’Università Luigi Bocconi e il CEMS Master in Management Internazionale all’Université catholique de Louvain, in Belgio.Dopo una carriera internazionale nelle telecomunicazioni e un’esperienza imprenditoriale, ha fondato l’associazione Pop Ai (Popular Artificial intelligence). È membro delle principali organizzazioni europee sull’intelligenza artificiale: CLAIRE, AI*IA (Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale) ed European AI Alliance.

 
 

Massimo Chiriatti

Dirigente industriale e tecnologo, collabora con Università e consorzi per eventi di formazione sull’economia digitale. Ha continue relazioni con i CxO delle più grandi imprese italiane.Dopo la Laurea in Scienze Politiche con specializzazione in Economia Internazionale, ha conseguito un Master di II livello in “Governo dei sistemi informativi: sviluppo, gestione e monitoraggio” all’Università di Roma Tre.Co-estensore del Manifesto #BlockchainItalia, membro della commissione di alti esperti nominati dal MiSE per elaborare la strategia nazionale in materia di tecnologie basate su registri condivisi e blockchain. Ha curato l’inserto “Le monete virtuali - Lezioni di futuro” edito da Il Sole 24 Ore-Nòva100 dove pubblica articoli.Co-autore con Luciano Floridi del paper scientifico “GPT-3: Its Nature, Scope, Limits, and Consequences” pubblicato su Springer, Minds and Machines.Autore del libro Humanless – L’algoritmo egoista edito da Hoepli.

 
 

 
locandina dell'iniziativa con la copertina del libro, titolo, data, orario, programma della serata