1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Spettacolo benefico "Ridere per un sorriso"

Il Comune di Lodi promuove lo spettacolo a scopo benefico "Ridere per un sorriso", organizzato dall'Associazione Progetto Insieme e portato in scena all'Auditorium Tiziano Zalli, Sabato 14 marzo alle ore 21.00.

Nell'ambito dell'Associazione Progetto Insieme, presieduta dal dott. Paolo Landi, a partire dal gennaio del 2017 è stata creata una nuova realtà denominata "Progetto Insieme per i Bambini Bielorussi" che organizza e gestisce il soggiorno di un gruppo di bambini bielorussi proveniente dalla zona di Buda nella regione di Gomel, una delle regioni maggiormente colpite dal disastro nucleare del 1986.

Finalità del progettoè quella di accoglienza un gruppo di 13 bambini {9 maschi e 4 femmine) di età compresa tra i 7 e 14 anni, provenienti dalle zone più colpite dalla nube tossica, emanatasi dopo il guasto al reattore nucleare di Cernobyl {aprile 1986).
Ci si propone di offrire ai minori un soggiorno di quattro/cinque settimane, durante il quale essi possano, sia godere di condizioni ambientali e sanitarie adeguate alla foro crescita (fatto non possibile in Bielorussia il cui ambiente naturale risulta ancora fortemente nocivo in numerose zone), sia incontrare un contesto socio-culturale positivo, caratterizzato da un clima di accoglienza, affetto e calore umano (il contesto di provenienza si rivela essere per molti di grave disagio sociale a causa della povertà, dell'alto tasso di alcoolismo fra gli adulti e dell'assenza di strutture ricreative e formative) in considerazione del fatto che alcuni bambini del gruppo provengono da case famiglia e orfanotrofi.

Durante il soggiorno in Italia i bambini trascorrono le giornate, dal lunedì al venerdì, dalle h. 8.00 alle h.17.30, presso l'oratorio del Borgo di Lodi e quello di Turano Lodigiano dove svolgono attività didattiche e ricreative sotto la guida delle loro accompagnatrici e la supervisione di due responsabili dell'associazione, sempre a disposizione per qualsiasi necessità ed evenienza.
Ci si propone in tal modo di supportare le famiglie, anche quelle in cui entrambi i coniugi lavorano e di inserire i minori all'interno della comunità che, in questo modo, può essere parte attiva dell'accoglienza.
Il sabato e la domenica i minori sono in famiglia.
Il soggiorno dei bambini è previsto nel periodo che va da fine maggio a fine giugno 2020 (si attende conferma dall'ambasciata).

La realizzazione dello spettacolo ha lo scopo di raccogliere fondi che saranno destinati all'accoglienza dei bambini durante il loro soggiorno in Italia.

Ingresso a offerta libera a partire da € 15.00 - SPETTACOLORIMANDATO A DATA DA DEFINIRSI

(12/02/2020)


locandina dell'iniziativa