1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"Non mi gioco la testa"

Grazie ad una collaborazione fra il Comune di Lodi, il SER.T. dell'ASL di Lodi, la Provincia di Lodi, l'Istituto Tecnico Economico Agostino Bassi e l'Associazione "Noi e il Bassi", nella mattinata di mercoledì 5 giugno 2013 ha avuto luogo presso l'aula magna del Bassi la presentazione di Non mi gioco la testa: tale iniziativa, realizzata nell'ambito del festival "La Fabbrica del Futuro", è nata con l'intento di informare e aprire un confronto con gli studenti sul gioco d'azzardo, al fine di prevenire e arginare il diffondersi delle ludopatie, divenute un vero e proprio problema sociale dei nostri tempi.

La manifestazione si √® aperta con il discorso di benvenuto del Dirigente Scolastico dell'I.T.E. Bassi, Prof. Corrado Sancilio, cui √® seguita una presentazione, a cura degli studenti del Bassi, di alcuni videoclips informativi sul gioco d'azzardo, attraverso i quali √® stato illustrato alla platea il meccanismo alla base di alcuni dei giochi pi√Ļ popolari, rivelando le reali ed esigue probabilit√† di vincita, dal momento che in tali giochi vi √® un unico vincitore certo: il banco.
Al termine della proiezione dei filmati √® seguito l'intervento della Dott.ssa Concettina Varango, responsabile del SER.T. dell'Asl di Lodi, che ha spiegato le dinamiche psichiche che stanno dietro al fenomeno della ludopatia, grazie alla competenza e all'esperienza acquisite nell'ambito delle terapie di recupero di giocatori compulsivi.

A conclusione dell'incontro √® stata data la parola agli studenti che hanno cos√¨ potuto confrontarsi con i relatori intervenuti, ponendo loro alcune domande sul tema.
 
Lodi, 5 giugno 2013