1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Il Commissario incontra i responsabili dei partiti

Avvicinandosi la prospettiva delle elezioni del 26 e 27 maggio per il rinnovo dell'amministrazione comunale, il Commissario Straordinario del Comune di Lodi, Vittorio Zappalorto, promuoverà nei prossimi giorni un incontro con i responsabili di partiti e movimenti politici, allo scopo di illustrare le modalità di raccolta e certificazione delle firme a sostegno della presentazione di liste, operazioni che potrebbero comportare maggiori difficoltà organizzative rispetto a quanto avvenuto in passato, in considerazione
dell'impossibilità di far certificare le firme ai consiglieri comunali uscenti.
 
"Con lo scioglimento del consiglio in seguito alle dimissioni del sindaco - spiega infatti il dott. Zappalorto - i consiglieri uscenti hanno perso la qualifica di pubblico ufficiale che consentiva loro di provvedere alla certificazione delle firme. Si tratta di 40 certificatori disponibili in meno, circostanza che potrebbe causare qualche disagio, anche perché di prassi la maggior parte delle firme viene validata proprio dai consiglieri comunali uscenti, direttamente presso i banchetti di raccolta, mentre sporadicamente si ricorre alla
certificazione da parte di funzionari comunali presso la sede municipale. Questa situazione può determinare delle criticità, limitando o quantomeno rendendo più difficoltosa la raccolta delle firme a sostegno delle liste, che dovranno essere presentate entro il 26-27 aprile prossimi: si tenga conto che si tratta complessivamente di migliaia di firme e che in base ad alcune informazioni acquisite in questi giorni le liste per le prossime elezioni potrebbero anche essere in numero maggiore rispetto alle 13 presentate nel 2010".
 
Oltre ad informare partiti e movimenti politici, l'incontro (in programma per giovedì 4 aprile) servirà anche a confrontarsi per individuare possibili soluzioni, tra le quali l'ipotesi che il Comune istituisca alcuni sportelli provvisori per la certificazione delle firme, collocati presso sedi pubbliche (per esempio, i distaccamenti della Polizia Locale di piazza Broletto e corso Adda ed il Centro Informagiovani di via Gorini).
 
"Raccoglieremo suggerimenti e avanzeremo proposte - afferma il Commissario Straordinario - cercando di instaurare una proficua collaborazione, nell'interesse della partecipazione il più ampia possibile ad un momento di grane significato democratico come le elezioni per la scelta dell'amministrazione comunale. Per garantire massima efficienza, raccomando a partiti e movimenti di delegare un solo rappresentante a partecipare all'incontro ed invito le formazioni ed i gruppi che non riusciremo a contattare in questi giorni, magari perché di nuova costituzione, a presentarsi ugualmente, preferibilmente con preavviso, da comunicare alla mia segreteria (0371/409203)".
 
(28-03-2013)