1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Scuola materna di San Gualtero, assegnato l'incarico di bonifica dell'aula polivalente

I lavori di bonifica dell'aula polivalente della scuola dell'infanzia di San Gualtero, sotto la cui pavimentazione è stata riscontrata la presenza di vinil-amianto, si svolgeranno quanto prima e richiederanno 5 giorni di svolgimento, due dei quali corrispondenti ad un sabato ed una domenica e tre infrasettimanali, durante i quali i bambini che frequentano l'istituto saranno ospitati presso la scuola di corso Archinti. Sono questi i termini dell'intervento messi a punto oggi nel corso di un incontro tecnico, a seguito degli accertamenti effettuati nelle ultime settimane e della recente aggiudicazione ad un'impresa specializzata (la C.T.M. Spa di Milano) dell'incarico di effettuare l'operazione di bonifica e smaltimento, per una spesa complessiva di 21.360 euro.

"E' bene ribadire che l'esito dei campionamenti ambientali che stati fatti tempestivamente eseguire ha escluso l'esistenza di rischi legati alla presenza dell'amianto - sottolinea il vice sindaco e assessore all'istruzione, Giuliana Cominetti - Ciò chiarito, l'aula in questione è stata opportunamente chiusa a scopo precauzionale ed i lavori di bonifica sono stati celermente assegnati e programmati, per ripristinare una situazione di piena agibilità, che fornisca alle famiglie dei piccoli alunni della materna di San Gualtero la piena garanzia della salubrità degli ambienti in cui i loro figli trascorrono una parte significativa della giornata".

"Il problema è stata affrontato con serietà ed in modo concreto fin da quando si è configurato - ricorda l'assessore alle opere pubbliche, Enrico Brunetti - Segnalo a questo proposito che la segnalazione da parte di alcuni genitori risale allo scorso 29 novembre e che dopo un primo sopralluogo congiunto da parte di Comune e Azienda Sanitaria Locale, svoltosi il 7 dicembre, il 10 dicembre l'amministrazione comunale ha richiesto all'Arpa di effettuare un campionamento, che si è tenuto il giorno 24 dicembre, con referti sull'analisi del materiale prelevato che sono stati disponibili dal 31 dicembre. Il 4 gennaio sono quindi stati effettuati ulteriori campionamento ambientali, commissionati dal Comune allo Studio Alfa Plana, con esiti consegnati il giorno successivo, quando si è svolto un sopralluogo con una ditta specializzata allo scopo di elaborare un progetto di intervento per la bonifica ed il relativo preventivo di spesa. Il 26 gennaio, infine, è stato assegnato l'incarico di realizzare i lavori".

Per avviare le operazioni di bonifica e smaltimento è ora necessario attendere l'autorizzazione dell'Azienda Sanitaria Locale, attesa nei prossimi giorni.