1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Istituto Don Milani: entrano nel vivo i lavori di adeguamento antincendio e ripristino della copertura

È in piena attività il cantiere presso la scuola secondaria di primo grado “Don Milani” dove si stanno svolgendo gli interventi necessari al raggiungimento dei limiti di adeguata resistenza al fuoco dei solai ai fini antincendio e per il ripristino del manto di una porzione di copertura.

“L’adeguamento e la manutenzione straordinaria che interessano in questi giorni l’istituto Don Milani sono parte di un articolato quadro di lavori già in corso in diversi plessi scolastici cittadini - spiega il Sindaco Sara Casanova -. Abbiamo sfruttato la pausa estiva per dare avvio ad alcuni interventi di piccola manutenzione, accanto ad altri più rilevanti come quelli di adeguamento antincendio e miglioramento sismico del Cazzulani, che complessivamente saranno eseguiti con un importo di 1.530.000 euro. Alla Spezzaferri prosegue la riqualificazione della palestra a cui si è aggiunta la sostituzione dei serramenti dell’edificio scolastico. Alle scuole dell’infanzia Calabria e Don Gnocchi si lavora intanto per la manutenzione straordinaria dei bagni. Se l’attenzione dell’Amministrazione comunale lo scorso anno è stata dedicata principalmente all’adeguamento degli spazi scolastici in funzione delle esigenze dettate dall’ondata pandemica, quest’anno è ripartito a pieno ritmo il piano per la messa a norma e in sicurezza degli istituti che da subito è stato per noi un obiettivo prioritario, perseguito anche grazie alla partecipazione ai bandi con progettazioni comunali che hanno finora garantito al Comune contributi pari circa 2.100.000 euro”.

“I lavori presso la scuola Don Milani sono partiti il 1°luglio - prosegue l’assessore ai Lavori pubblici Claudia Rizzi -. Si tratta di opere necessarie al raggiungimento dei limiti di adeguata resistenza al fuoco delle strutture portanti e di compartimentazione delle aree destinate all’attività didattica. In particolare si sta procedendo con la stesura a spruzzo di pitture intumescenti a protezione dei solai e con la posa di controsoffittature antisfondellamento REI 120 in corrispondenza dei vani scala interni. Abbiamo già ultimato i lavori al piano terra, nei locali che abbiamo riqualificato due anni fa per la didattica potenziata e in tutta l’area delle palestre. Ora la ditta sta lavorando con due squadre su tutto il piano primo”. 

L’incarico è stato affidato all’impresa Calini S.r.l. di Robecchetto con Induno (MI) per un importo pari a 122.469,94 euro più Iva (quadro economico complessivo 260.000 euro), coperti per 70.000 euro da finanziamento ministeriale.

“Contemporaneamente - conclude Rizzi - abbiamo dato avvio anche ai lavori sulla copertura piana del corridoio che conduce alle palestre, sostituendo interamente la guaina bituminosa ormai ammalorata e causa di infiltrazioni nei locali sottostanti e potenziando il sistema di smaltimento delle acque meteoriche. Lavori che si sono conclusi nella giornata di ieri”.
 
Il ripristino della copertura è stato eseguito dalla Ditta Edilquattro S.r.l. di Campo Spinoso (PV), per un importo di circa 21.000 euro iva compresa.

(16.7.2021)