1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Contributo Regionale di solidarietà per gli assegnatari di alloggi ERP

Il Comune di Lodi rende noto che Regione Lombardia intende sostenere gli assegnatari dei servizi abitativi pubblici in comprovate difficoltà economiche attraverso il riconoscimento di un contributo di solidarietà, a carattere temporaneo.

Il contributo regionale di solidarietà si qualifica come una misura di tipo solidaristico, finalizzato a sostenere i nuclei familiari, già assegnatari dei servizi abitativi pubblici, impossibilitati a far fronte ai costi della locazione sociale, dati dalla somma del canone di locazione e delle spese per i servizi comuni.

Al fine di ottenere il contributo è necessario presentare la domanda, compilando l'apposito modulo scaricabile di seguito in allegato, entro le ore 12,00 del 12 ottobre 2016.

Le modalità di presentazione della domanda sono:

  • presso l’Ufficio Patrimonio del Comune di Lodi negli orari di apertura al pubblico e comprovata dall’apposizione del numero di protocollo
  • a mezzo di posta mediante raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Lodi, Ufficio Patrimonio, P.zza Broletto n. 1, 26900 Lodi e con la seguente intestazione: “Domanda contributo di solidarietà anno 2016”. Nel caso di trasmissione a mezzo posta, farà fede la data di ricezione della domanda da parte dell’Ufficio Protocollo.
  • attraverso e-mail proveniente dalla casella di posta elettronica certificata (PEC) intestata al richiedente e indirizzata alla casella di posta elettronica certificata (PEC) comunedilodi@legalmail.it.


Per maggiori informazioni consultare l'avviso in allegato.

(13.09.2016)