1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

10 anni di Parco Tecnologico Padano: una passione per l'innovazione

Sabato 28 novembre 2015 PTP-Science Park, Lodi


Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Parco tecnologico padano che annuncia il convegno del decennale. 


10 anni di Parco Tecnologico Padano: una passione per l'innovazione  
sabato 28 novembre 2015   PTP-Science Park, Lodi      

(Lodi, 13 novembre 2015)

Dieci anni di ricerca e innovazione.
Il PTP Science Park di Lodi festeggia con tutti i cittadini lodigiani, le istituzioni e il mondo della ricerca il suo primo decennale di attivitá. L'appuntamento per tutti quindi é il prossimo Sabato 28 novembre dalle ore 10,00. Ricerca scientifica, l'agricoltura del futuro, e la biomedicina: tra le pareti del Polo lodigiano ogni giorno si vive sulla frontiera dell'innovazione nel campo del benessere, della salute e dell'alimentazione.

L'appuntamento sar√° quindi l'occasione per porre l'accento su alcune tematiche fondamentali per il PTP e per la collettivita, posti in primo piano anche da Expo 2015. Con chi se ne parler√°?
Invitati a partecipare come relatori, Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agroalimentari e Forestali, Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia, Lorenzo Guerini, primo Presidente della Fondazione Parco Tecnologico Padano e Mariella Enoc, Vice Presidente della Fondazione Cariplo.

Al presidente Uggetti e al direttore generale Carenzo il compito di illustrare come, a partire dal 2005, il PTP - primo Parco Scientifico Italiano dedicato all'agroalimentare, alla bioeconomia e alle scienze della vita - ha raggiunto nomina di polo d`eccellenza a livello nazionale per la ricerca e la tecnologia. Il PTP- Science Park ha saputo attivare collaborazioni importanti che gli hanno consentito di essere un attore fondamentale nel mondo della ricerca e dell'innovazione. E`un centro di ricerca politematico, offrendo collaborazioni e ospitando differenti centri di innovazione come l`Università degli Studi di Milano, l'IZSLER -Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna, il CNR -Consiglio Nazionale delle Ricerche, il CIB-Consorzio Italiano Biogas, Il Consorzio Lodi EXPORT, il Consorzio Italbiotec, la sede di Cat.AL - il cluster alta tecnologia agrifood della Lombardia, la sede di CAPAC- Politecnico del Commercio e numerose aziende e start up.
Ma non basta: grazie ai programmi di ricerca e alle piattaforme tecnologiche il PTP- Science Park offre servizi alle aziende che credono nell'innovazione come strumento di competitivit√†. Con l'Incubatore e Acceleratore Alimenta - uno dei pochi incubatori certificati in Italia - supporta la nascita di nuove imprese e start up innovative.  

Sabato 28 sar√° quindi l'occasione per discutere sul territorio, ma con relatori d'eccezione  di quale sia il ruolo dei sistemi di innovazione per lo sviluppo dei territori nell'epoca dell' Economia Circolare, la tanto citata Sharing Economy. Ma non solo: un luogo in cui food e benessere sono cos√≠ importanti come il PTP, non si pu√≥ non accennare al futuro dell'Area Expo2015, soprattutto a seguito della conferenza stampa del Premier Renzi di martedi`10 novembre, e di come attivare processi di ricerca e di sviluppo per il piano di #Milano2040.

I protagonisti che si confronteranno saranno: Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano, Gianluca Vago, Magnifico Rettore Università degli Studi di Milano, Gianluca Carenzo, Presidente Associazione Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani e Direttore Generale Parco Tecnologico Padano e l'On. Guido Duccio Castellotti, Vice Presidente Banco Popolare e Presidente Fondazione Banco Popolare di Lodi.