1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Rotatoria in zona Faustina: Comune e Provincia insieme per il nuovo progetto

"Al di là della specifica dinamica di quest'ultimo episodio, ancora da chiarire con precisione, l'incidente verificatosi ieri sera nei pressi della rotatoria della tangenziale sud in località Faustina non può che riportare all'attualità il tema della riqualificazione di questo problematico svincolo, che da tempo rappresenta la priorità assoluta di Lodi per quanto riguarda la grande viabilità di accesso ed uscita dalla città e che riveste notevole importanza anche su scala territoriale. E' per questo che oggi, cogliendo l'occasione di un incontro istituzionale a Milano al quale abbiamo partecipato entrambi, ho immediatamente valutato la situazione con il presidente della Provincia, Pietro Foroni, trovando conferma della sintonia tra i due enti sulle iniziative da promuovere per risolvere finalmente questa negativa situazione".
 
Lo dichiara il sindaco di Lodi, Lorenzo Guerini, che annuncia la programmazione a breve di un ulteriore confronto tra Comune e Provincia per concordare le modalità con cui giungere ad avanzare ad Anas (ente proprietario della strada) una proposta condivisa per dare realizzazione all'atteso intervento di riqualificazione.

"Gi√† venerd√¨ torneremo a parlarci - spiega Guerini - per scendere maggiormente nei dettagli delle procedure da attivare. Ringrazio il presidente Foroni per l'attenzione nei confronti di un tema delicato, attenzione peraltro gi√† dimostrata poche settimane fa con la decisione di inserire nel programma triennale 2012-2014 delle opere pubbliche della Provincia la previsione di un significato stanziamento a favore di questo intervento. Ma oltre al fatto che, pur con tutta la pi√Ļ buona volont√†, gli enti locali non potranno farsi carico interamente della copertura finanziaria di un intervento cos√¨ impegnativo, il punto centrale della questione √® ottenere l'assenso da parte di Anas sulle soluzioni progettuali che verranno proposte, con una preferenza di base per la realizzazione di un sottopasso. Dobbiamo assolutamente passare ai fatti e se Anas ritiene che ci√≤ possa contribuire ad accelerare l'operazione siamo disponibili, come affermiamo da tempo, a elaborare direttamente noi un progetto preliminare, sulla base delle indicazioni tecniche che ci verranno fornite. Il sostegno della Provincia, non solo economico, pu√≤ essere a questo scopo di importanza fondamentale".
 
(15.11.2011)