1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Informatica ed ambiente si coniugano in Comune

Un'attenzione particolare al tema ambientale trova riscontro in Comune anche in materia di strumentazione informatica. L'attuale parco stampanti in servizio presso gli uffici dell'ente risulta infatti obsoleto e, in alternativa all'investimento per l'acquisto di nuove apparecchiature, l'amministrazione comunale ha deciso di noleggiare delle apparecchiature a costo copie. In pratica, l'unico costo che verrà sostenuto dal Comune, a fronte di un canone annuale per un servizio che verrà appaltato per 5 anni con una gara a rilevanza europea, sarà solo quello per la fornitura della carta.
Proprio per indicare l'attenzione al tema ambientale, alle imprese che parteciperanno alla gara verrà richiesto che le apparecchiature fornite abbiano il marchio Energy Star, che garantisce il rispetto di precisi requisiti di efficienza energetica, stabiliti dalla Comunità Europea. Inoltre, secondo le recenti direttive emanate dal Ministero dell'Ambiente, sarà premiata la ditta che offrirà apparecchiature con un'ulteriore riduzione di consumi elettrici rispetto all'indice standard (TEC). In più, verrà assegnata una valutazione positiva con punteggio aggiuntivo anche per la fornitura di apparecchiature ecosostenibili.
Sta inoltre per essere avviato, in collaborazione con il Politecnico di Milano, uno studio finalizzato alla riduzione dei consumi dei server che gestiscono l'infrastruttura informatica del Comune. Tramite il monitoraggio dei consumi, verranno identificate le macchine che sostituiranno, dal prossimo anno, quelle attualmente in funzione, ormai obsolete. Così, oltre al risparmio energetico, si otterrà un miglioramento dell'efficienza della rete informatica del Comune, fornendo migliori condizioni di lavoro al personale di Palazzo Broletto ed un miglior servizio ai cittadini.
(11-11-2011)