1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Campagna vaccinale anti-Covid: al via il nuovo servizio di trasporto sociale verso il Polo fieristico di Lodi

Il Comune di Lodi, in collaborazione con Azienda Farmacie Comunali di Lodi e Auser, promuove un servizio di accompagnamento assistito gratuito dedicato alle persone residenti o domiciliate a Lodi anziane, disabili e impossibilitate a spostarsi autonomamente o prive di accompagnatore, che devono effettuare la vaccinazione anti-Covid presso il centro vaccinale allestito presso il Polo fieristico di San Grato.  

Il servizio sarà attivato lunedì 22 marzo, con possibilità di prenotazione telefonica, chiamando con almeno due giorni di anticipo, il numero 0371.409501, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Il trasporto verrà effettuato con mezzi, opportunamente sanificati, di proprietà comunale, messi a disposizione dalla società Migliavacca, nell'ambito dell'appalto per il servizio di trasporto disabili, e da Auser. A bordo è prevista la presenza di operatori dei Servizi sociali comunali, dell'Azienda Farmacie Comunali di Lodi o di Auser.

Gli utenti verranno prelevati al proprio domicilio e riaccompagnati, dopo la somministrazione del vaccino.

“A partire dalla prossima settimana il polo vaccinale della Fiera di San Grato sarà operativo. Per facilitare il collegamento con il nuovo hub, il Comune di Lodi ha organizzato un servizio di trasporto dedicato ad anziani, disabili, persone sole e che hanno difficoltà a spostarsi - spiega il Sindaco Sara Casanova -. E' importante precisare che si tratta di un aiuto pensato esclusivamente per situazioni di reale necessità. Chiediamo quindi a tutti massimo senso di responsabilità nel rivolgersi al servizio, per evitare che venga tolta la possibilità di usufruirne alle persone che ne hanno davvero bisogno. Speriamo che l'iniziativa possa offrire un supporto concreto ai nostri concittadini fragili, in una fase molto delicata in cui è fondamentale impiegare tutte le risorse a disposizione perchè la campagna vaccinale possa procedere rapidamente. Ringrazio l'Azienda Farmacie Comunali di Lodi che, a un anno dall'attivazione della consegna gratuita dei farmaci a domicilio, di nuovo ci offre un fondamentale contributo per avviare questa proposta di assistenza, supportata anche dai volontari di Auser che riconfermano la loro preziosa disponibilità. Nei prossimi giorni, insieme all'assessore alle Politiche Sociali Mariagrazia Sobacchi e al personale comunale addetto, monitoreremo attentamente l'andamento delle richieste e, all'occorrenza, valuteremo l'eventuale rafforzamento della risposta”.

Lodi, 20 marzo 2021