1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Operazione antidegrado nelle vie San Fereolo e Cavezzali: rimossi 6 veicoli in stato di abbandono


E’ stato effettuato questa mattina un intervento di rimozione di 5 autovetture nell’area pertinenziale del condominio Aler di via San Fereolo (civici 13/15) e di un furgone in via Cavezzali, tutti sprovvisti di copertura assicurativa e in evidente stato di abbandono. Raggiungono così il totale di 26, dall’inizio del 2021, i veicoli sequestrati dalla Polizia locale, sotto la supervisione del comandante Fabio Germanà, con il supporto del Garage Baggi.
L’operazione, condotta in via San Fereolo, ha consentito di completare la sgombero del parcheggio di proprietà di Aler, già avviato nel 2020, nell’ambito della convenzione stipulata tra Comune di Lodi, Regione Lombardia e Aler per la prevenzione del degrado nelle strutture residenziali gestite dall’ente.

“La Polizia locale prosegue nell’attento monitoraggio delle situazioni di degrado, grazie anche alla sensibilità dei cittadini che ci aiutano con le loro segnalazioni. La collaborazione con Regione e Aler oggi ci permette finalmente di intervenire anche nei complessi residenziali Aler dove purtroppo è frequente l’abbandono di veicoli che rappresentano un rischio per la sicurezza, essendo spesso oggetto di atti vandalici, e per la salute dei condomini, quando vengono trasformati in veri e propri cassonetti per i rifiuti. Con queste operazioni mirate vogliamo dare un segnale forte di presenza, garantito anche dall’intensificazione dei pattugliamenti e dalla posa di otto nuove telecamere nelle vie San Fereolo e Leonardo Da Vinci – iniziative previste nell’ambito dello stesso accordo. Il prossimo intervento di sgombero, in corso di programmazione, interesserà il condominio Aler di via Guido Rossa”, così il Sindaco Sara Casanova

Si ricorda che per ottenere la restituzione dei veicoli, i proprietari devono recarsi presso il Garage Baggi entro cinque giorni dall’avvenuta notifica del verbale di contestazione per violazione dell’art.193 del Codice della strada, relativo all’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile, diversamente il titolare del deposito entra automaticamente in possesso del mezzo. Entro 60 giorni, gli interessati sono tenuti inoltre a versare il corrispettivo previsto dalla sanzione elevata dalla Polizia Locale e a stipulare un contratto assicurativo della durata di sei mesi.

Lodi, 11 marzo 2021