Home  /  Cultura, Sport e Turismo- Tutte le notizie / Tino Bracchi - Un uomo di pianura

PERSONALE DI PITTURA


DAL 28 MARZO al 21 APRILE 2024

BIPIELLE ARTE
Via Polenghi Lombardo,Spazio Tiziano Zalli

ORARI
GIOVEDÍ E VENERDÍ DALLE 16 ALLE 19
SABATO E DOMENICA
DALLE 10 ALLE 13 E DALLE 16 ALLE 19

INGRESSO LIBERO

INAUGURAZIONE IL 28 MARZO ALLE ORE 17.00


Le opere di Tino Bracchi sono come un canto libero che racconta con un linguaggio fantastico e sentimento intimista, echi di storia personale, ma anche di vicende dell’umano vivere attraverso il disincanto dell’artista. Un messaggio intenso, frutto di un’espressione artistica e fedele alla propria personalità.        
Bracchi crea opere di intensa suggestione emotiva in cui la vita e il sogno, la realtà e il ricordo sono narrati con un leggero velo ermetico, mantenendo quell’ombra di mistero che dona ad ogni opera un fascino unico e non replicabile.

Uomo di pianura

le origini delle opere di Tino Bracchi hanno sempre un orizzonte segnato da una linea piana, e si suppone che l’artista, essendo nato nella bassa pianura lodigiana, ne abbia assorbito il fascino.

Notturni

molti lavori che riguardano i notturni con le varie lune nascenti, lune piene oppure calanti sono ispirati da un sogno fatto da bambino, in cui l’artista pensava che la luna fosse caduta in un campo dietro gli orti.
Da tutto ciò ne esce una pittura priva di avarizia creativa, con un impatto emotivo costante che si coglie in tutte le sue opere ed il gusto della verità delle cose, nell’intento di portare alla luce atavici misteri.

L’artista, inoltre, attraverso i suoi lavori ci fa capire l’orgoglio di essere nato in pianura e quindi di essere un “uomo di pianura”.

TINO BRACCHI pittore e grafico, nato a Livraga (Lodi)

Giovanissimo ha frequentato i corsi liberi di disegno sotto la guida del maestro Mario Scala.
Dopo aver concluso i corsi di grafica è avvenuto l’incontro con il pittore Gino Carrera che è stato determinante nella scelta di intraprendere uno stile di pittura.
Partecipa a numerose collettive e a grandi manifestazioni d’arte, riscuotendo un rilevante consenso di critica oltre a numerosi premi.
Al suo attivo ha diverse esposizioni personali.  

Tino Bracchi vive e lavora a Ossago Lodigiano.