1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Referendum Costituzionale 20 e 21 settembre 2020

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 17 luglio 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18 luglio 2020, la data del referendum confermativo popolare è stata fissata per i giorni:

domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020


 


È il quarto referendum costituzionale nella storia della Repubblica Italiana e si terrà per approvare o respingere il testo di legge costituzionale che comporta la riduzione del 36,5% del numero parlamentari in entrambe le Camere, passando i deputati da 630 a 400 e i senatori elettivi da 315 a 200.

Il quesito sottoposto a referendum, come da decreto di indizione del presidente della Repubblica del 17 luglio 2020, è il seguente:
«Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 240 del 12 ottobre 2019?».

QUANDO SI VOTA

• Domenica 20 settembre, dalle ore 7.00 alle ore 23.00
• Lunedì 21 settembre, dalle ore 7.00 alle ore 15.00

COME SI VOTA

Per poter esprimere il proprio voto occorre presentarsi presso la sezione elettorale di iscrizione muniti di tessera elettorale personale, di carta d’identità o di altro documento di riconoscimento, con fotografia e timbro a secco, rilasciato dalla Pubblica Amministrazione, ad esempio:
patente – passaporto - libretto di pensione - tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale etc.
I documenti elencati sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti, purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari e possano garantire una sicura identificazione dell’elettore.
Il Ministero dell’Interno, con circolare n. 2/2018, ha chiarito che, al fine di favorire il più possibile l’esercizio del diritto di voto la  ricevuta di richiesta CIE, in quanto munita della fotografia del titolare, dei relativi dati anagrafici e del numero della CIE cui si riferisce, risponde ai requisiti del documento di riconoscimento (DPR N. 445/2000).
Pertanto, l’identificazione al seggio sarà possibile anche con la sola ricevuta.

ORARI UFFICIO ELETTORALE

In occasione delle consultazioni l’Ufficio Elettorale rimarrà aperto per il rilascio della carta d’identità e della tessera elettorale nei seguenti orari:
VENERDI’ 18 e SABATO 19 settembre, dalle ore 8.30 alle 18,00;
DOMENICA  20 settembre, dalle ore 7,00 alle ore 23.00;
LUNEDI’ 21 settembre, dalla ore 7 alle ore 15.00.


Voto degli italiani temporaneamente all’estero (non iscritti all'AIRE)

In occasione del Referendum del 20 e 21 settembre 2020 i cittadini italiani residenti in Italia, ma temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi ed i loro familiari conviventi potranno votare all'estero per corrispondenza.
La domanda, che può essere compilata utilizzando il modulo in allegato, accompagnato da copia del documento di identità del richiedente, dovrà essere presentata al Comune di iscrizione elettorale  ENTRO  IL 19 AGOSTO 2020:
● tramite posta (dovrà pervenire tassativamente entro il 19 agosto) o consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Lodi  (P.zza Mercato, 6 – 26900 LODI - LO);
oppure scannerizzata ed inviata:
● via email all'indirizzo elettorale@comune.lodi.it;
● via PEC all'indirizzo comunedilodi@legalmail.it.

Voto assistito

Gli elettori fisicamente impediti (ciechi, amputati delle mani e affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità) possono votare con l’assistenza di un accompagnatore di fiducia, liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali di qualsiasi comune della Repubblica e che non può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un portatore di handicap.
I cittadini “fisicamente impediti al voto” devono  richiedere all’ASST la certificazione medica.
Le attestazioni mediche sono rilasciate gratuitamente ed in esenzione da qualsiasi diritto o applicazione di marche, presso gli ambulatori già aperti al pubblico per il rilascio delle certificazioni medico-legali con il seguente calendario:
P.zza Ospitale, 10 – tel. 0371/372455-4415
martedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 11.00.

Gli utenti dovranno presentarsi ai medici certificatori muniti di un documento di identità valido e della tessera elettorale. 

Domenica 20 settembre e lunedì 21 settembre, giorni della consultazione, coloro che non fossero stati in grado di farlo precedentemente potranno comunque chiedere il rilascio delle certificazioni all'ambulatorio di  Piazza Ospitale dalle ore 10.00 olle ore 12.00.

Per qualsiasi chiarimento in merito è possibile contattare il Responsabile del Procedimento Dott.ssa Patrizia Mori (tel 0371/372482- 0377/924602) 

Il certificato andrà presentato al Presidente di seggio il giorno della votazione. E’ bene anche sapere che, per evitare di ripetere questa procedura ad ogni elezione, è possibile presentare il certificato, insieme alla tessera elettorale, all’Ufficio elettorale del Comune di Lodi, dove con un apposito timbro sulla tessera verrà formalmente riconosciuto il diritto di voto assistito anche per le successive votazioni.

Voto domiciliare

Gli elettori che per gravi malattie dipendono da apparecchi elettromedicali o con infermità tali da rendere impossibile l'allontanamento dalla propria abitazione, anche con l’ausilio dei servizi di trasporto possono presentare richiesta per effettuare il voto a domicilio.
La domanda, che può essere compilata utilizzando il modulo in allegato, dovrà essere presentata al Comune dall’11 AL 31 AGOSTO 2020:
●  consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Lodi  (P.zza Mercato, 6);
oppure inviata:
● via email all'indirizzo elettorale@comune.lodi.it;
● via PEC all'indirizzo comunedilodi@legalmail.it

Allegare:
-  una copia della tessera elettorale;
- idonea certificazione sanitaria rilasciata dal Servizio Igiene Pubblica dell'ASL, che dovrà riportare le specifiche formulazioni normative: le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o la prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato.

Elettori in trattamento domiciliare o in quarantena e in isolamento fiduciario

l'elettore deve far pervenire al Sindaco competente, unitamente alla dichiarazione di voler votare presso il proprio domicilio, il certificato del funzionario medico designato dall'azienda sanitaria locale, che, con il consenso dell'elettore stesso, attesti la ricorrenza, quale requisito legittimante l'esercizio al voto a domicilio, di una delle seguenti condizioni rispetto all'infezione da SARS-CoV-2:
1) trattamento domiciliare: soggetti positivi sintomatici in trattamento per infezione Sar-CoV-2;
2) quarantena: contatti stretti ovvero persone esposte a SARS-CoV2 ma asintomatiche e senza conferma di positività per il patogeno virale, nonché soggetti provenienti da aree a rischio per i quali le vigenti disposizioni prevedono l'obbligo di quarantena;
3) isolamento fiduciario: persone sintomatiche per le quali non vi è accertamento di positività al SARS-CoV-2 oppure persone positive al SARS-CoV-2 che non necessitano di alcun trattamento (c.d. contagiati asintomatici o paucisintomatici).
Il funzionario medico designato deve attestare la ricorrenza di una delle predette ipotesi.

Il Ministero dell’Interno ha comunicato che gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 potranno far pervenire al Sindaco la richiesta di voto, presso il proprio domicilio, unitamente al certificato medico, anche in data successiva al termine inizialmente previsto del 15 settembre scorso. 

La richiesta di voto può essere effettuata scrivendo un'email all'indirizzo elettorale@comune.lodi.it
Per ricevere informazioni è possibile chiamare i numeri 0371.409 296/218  nei seguenti orari:
lunedì 8,30 12,00
mercoledì 8,30 17,45 mercoledì del cittadino orario continuato
giovedì 8,30 13,30
sabato 8,30 12,15

VENERDI’ 18 e SABATO 19 settembre, dalle ore 8.30 alle 18,00;
DOMENICA  20 settembre, dalle ore 7,00 alle ore 23.00;
LUNEDI’ 21 settembre, dalla ore 7 alle ore 15.00.