1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Isola Carolina, l'approvazione del preliminare di progetto sarà entro marzo 2016

 
 

Un percorso articolato in quattro tappe, dal marzo 2016 al dicembre 2017, per realizzare il piano di riqualificazione del parco dell’Isola Carolina: i passaggi programmati dall’amministrazione comunale per dare attuazione all’importante intervento sono stati illustrati la sera di mercoledì 9 marzo, nel corso dell’incontro di presentazione delle linee guida del progetto, svoltosi presso la sala “A. Granata” della Biblioteca Laudense.

Secondo quanto ha spiegato l’assessore alle opere pubbliche, Sergio Tadi, entro il mese di marzo verrà approvato il progetto preliminare, sulla cui base a maggio verrà poi bandita la gara per l’aggiudicazione dell’appalto integrato, che prevede l’elaborazione del progetto esecutivo e la realizzazione dei lavori, con un quadro economico di circa 2 milioni di euro. L’insediamento del cantiere è invece in programma per il prossimo ottobre, in modo da consentire la fruizione del parco nel periodo estivo e di avviare gli interventi sugli spazi verdi e sul patrimonio arboreo nel periodo più favorevole della stagione silvana, per poi giungere a conclusione entro il dicembre 2017.

L’incontro presso la sala “A. Granata” si è aperto con l’intervento del sindaco, Simone Uggetti, che ha riepilogato i principali obiettivi della riqualificazione (tutela del patrimonio arboreo; creazione di un luogo centrale di incontro e socializzazione; miglioramento degli accessi e del sistema degli attraversamenti; riqualificazione e rinaturalizzazione dei percorsi pedonali; realizzazione di un sistema d’illuminazione; conservazione del microclima; realizzazione di una nuova zona giochi; realizzazione di un’area cani), con l’indicazione delle soluzioni proposte per rilanciare la funzione del parco e rinnovarne l’assetto, nel rispetto della sua identitĂ  storica. Tra gli elementi principali che verranno definiti nello sviluppo della progettazione dallo stadio preliminare a quello esecutivo, il tema degli accessi (in particolare nuova passerella da piazza Castello con minor pendenza rispetto a quella attuale e riqualificazione dell’ingresso da viale Dalmazia), quello della sicurezza (nuovo impianto di illuminazione, eliminazione della recinzione su viale Dalmazia), la qualitĂ  del verde (ricostituzione del manto erboso), i percorsi ciclopedonali (completo rifacimento con nuovi materiali), la distinzione tra aree “relax” e aree attrezzate per i giochi (con la creazione di “playground” multifunzionale e pavimentazione idonea anche al pattinaggio), la creazione di un’area cani con accesso separato, la riqualificazione di piazzale Matteotti (eliminazione della fontana, inserimento di arredi e alberature) e l’ampliamento della superficie del parco (inglobando il fossato del Castello e l’area attualmente adibita a parcheggio nei pressi dell’ingresso da viale Dalmazia).

La serata del 9 marzo ha segnato anche la chiusura del percorso di informazione e partecipazione sulla riqualificazione dell’Isola Carolina, che tra aprile e settembre aveva giĂ  fatto registrare altri quattro incontri e che si è sviluppato anche attraverso forme di consultazione on line: le principali fasi di questo processo possono essere ripercorse consultando il sito www.isolacarolina.it.
 
(10-03-2016)