1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

L'arte dei suoni - Pianoforte - Violoncello

 
 
Programma di sala con breve presentazione degli artisti

Sabato 7 Dicembre alle ore 17.30 presso Santa Chiara Nuova con Sandra Conte al pianoforte e Luca Colorado al violoncello.

BIOGRAFIA:

Sandra Conte, nata a Brindisi, ha iniziato lo studio del pianoforte privatamente a sei anni in Algeria e si è diplomata a pieni voti presso il conservatorio “Tartini” di Trieste nel 1990 sotto la guida di Luciano Gante.
Tra il 1990 e il 1995 ha studiato con Ilonka Deckers che le ha trasmesso la tecnica e gli insegnamenti della scuola pianistica russa. Dopo la laurea in ingegneria civile ha preso parte a numerosi corsi e masterclass con maestri quali Vitaly Margulis, Franco Scala, Charles Rosen, Simone Pedroni, Piero Rattalino, Lev Naumov, che l’ha definita “una vera musicista”.

Si è in seguito perfezionata con Leonardo Leonardi ed Edda Ponti conseguendo nel 2007 il diploma di secondo livello in pianoforte a indirizzo concertistico presso il Conservatorio "G.Verdi” di Milano. Ha approfondito la formazione musicale seguendo corsi di tastiere antiche con Ruggero Laganà, di improvvisazione con Danilo Macchioni.
Ha preso parte a numerosi concorsi nazionali e internazionali, ottenendo segnalazioni e riconoscimenti, tra cui un secondo premio al concorso internazionale “Ginette Gaubert”.

E’ attiva sia come pianista che come compositrice. Si è esibita per importanti teatri ed enti musicali quali: â€œScuola Normale di Pisa”, la “SocietĂ  dei Concerti” di Milano, il “Festival di Musica da camera” di Cervo, gli “Amici del loggione” del Teatro alla Scala, il “Festival Schumann-Chopin” del Conservatorio di Milano (trasmesso anche da Tv2000), “Festival Liszt” di Bellagio, “Ravello Festival”, “Associazione Carducci” di Como, “Festival Suona Francese” di Milano, "Radio Vaticana", "Musica Futura" de L'Aquila, "Cremona Mondomusica", "Kyoto international Music Students Festival" in Giappone, “Concerti del Quirinale” trasmessi in diretta su Rai Radio tre, la "SocietĂ  del Quartetto" di Milano.

Ha studiato composizione presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano coi Maestri F.Vacchi, S.Bo, G.Possio, diplomandosi nell'ottobre 2011 col massimo dei voti e  la lode.
Nel 2006 ha vinto il primo premio al concorso di composizione “Lavagnino-Musica e cinema”. 
Nel 2007 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale di Vittorio Veneto “Favolosi intrecci di seta” con la composizione della fiaba musicale “La teiera ballerina”.
Nel 2013 ha vinto il concorso di composizione Arcova per coro di voci bianche ed ensemble.
Nel 2014 ha vinto il concorso Alma Rosé col brano “I bambini di Terezin” per coro e piccola orchestra.
Alcune sue composizioni didattiche sono edite da Sconfinarte e EFFE Edtore. Terra per violoncello solo è edita da Rugginenti.

Si occupa attivamente di didattica promuovendo il suo metodo d'insegnamento "olistico" e divulgando le sue ricerche mirate a migliorare la performance in pubblico.
Attualmente insegna pianoforte propedeutica presso il Conservatorio "L.Marenzio" di Brescia (sede di Darfo) ed è Segretario della Società Italiana di Musica Contemporanea (Simc).

Nel 2017 il duo Colardo - Conte, violoncello e pianoforte ha debuttato alle Carnegie Hall di New York.

Luca Colorado, nato a Milano il 7 maggio 1990, ha iniziato lo studio del violoncello con Andrea Cavuoto.
Sotto la guida di Marco Scano presso il Conservatorio â€œG.Verdi” di Milano si è diplomato con il massimo dei voti e ha conseguito il diploma accademico di secondo livello col massimo dei voti e la lode.
Si è perfezionato con Roland Pidoux e Xavier Phillips al “Conservatoire National Superieur” di Parigi ed ha seguito diverse Masterclass di violoncellisti quali Karine Georgian, Asier Polo, Gustav Rivinius, Antonio Meneses, David Geringas (presso la “Accademia Chigiana” di Siena) Enrico Dindo, Massimo Polidori e Giovanni Scaglione.

Nel 2004 ha vinto il 1° Premio al Concorso Nazionale di Vittorio Veneto.
Nella primavera 2011 è risultato vincitore di due sezioni del “Premio Nazionale delle Arti”: archi solisti e musica da camera con la pianista Sandra Conte. Assieme a lei ha poi ricevuto nel 2012 il 1° Premio assoluto al “Concorso Internazionale G.Campochiaro” di Pedara. 
Nel 2014 ha conseguito il 1° premio al Concorso Internazionale di Moncalieri.
Ha suonato per varie stagioni e rassegne in Italia e all’estero, tra cui: Milano (“SocietĂ  dei Concerti”, “Festival Mito”, “Milano Musica”), Como, Varese, Bellagio (“Festival di Bellagio”), Cremona (“Mondomusica”), Brescia, Trieste, Firenze, Roma (“Ara pacis”, “Accademia Filarmonica”) Napoli, Ravello (“Ravello Festival”), Parigi (“Istituto Italiano di cultura”, “Citè de la Musique”).

È attivo nell’ambito della musica contemporanea e tra le sue collaborazioni piĂš prestigiose spiccano lo “Ensemble Intercontemporain” sotto la direzione di Susanna Malkki (Parigi 2011) e il â€œDivertimento Ensemble” sotto la guida di Sandro Gorli (Milano 2015). Alcune sue trascrizioni da Wagner per violoncello e pianoforte sono edite da Rugginenti.

Il 31 ottobre 2015 ha debuttato come solista con la Rousse Philarmonic Orchestra con il concerto in si minore op.104 di Antonin Dvorak. Ha recentemente ricevuto il 1° Premio al Concorso Internazionale “Grand Prize Virtuoso” di Salisburgo, dove si è esibito lo scorso 13 luglio nella prestigiosa “Wiener Saal” del “Mozarteum”.

Ingresso libero

 
 
 
 
 

<< Torna indietro                                                                                                                             Prossimo concerto >>