1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Spazio Gioco “Il Trenino”: conclusi gli interventi di manutenzione della copertura e ritinteggiatura

L’assessore ai Lavori pubblici Claudia Rizzi e l’assessore alle Politiche sociali Mariagrazia Sobacchi hanno visitato mercoledì 11 settembre lo Spazio Gioco comunale, in via Lago di Como, che fornisce un servizio apprezzato dalle famiglie e frequentato settimanalmente da un’ottantina di bambini in età compresa tra i tre mesi e i tre anni.

I locali sono stati recentemente oggetto di alcuni interventi di manutenzione, in particolare la sostituzione delle gronde e della guaina del tetto che in più punti si presentava deteriorata o sollevatala e la ritinteggiatura delle sale, appena ultimata.
“Il personale educativo che lavora all’interno dello Spazio Gioco aveva segnalato infiltrazioni di acqua piovana dal tetto - spiega Rizzi -, ci siamo quindi immediatamente attivati, tramite l’Ufficio tecnico del Comune, per eliminare il problema in copertura e ripristinare gli ambienti interni in cui erano ancora visibili i segni delle infiltrazioni. La prossima settimana, quando riprenderanno le attività dopo la pausa estiva, la struttura potrà essere riconsegnata ai bimbi ed alle loro famiglie in ordine e sicura”.

I bambini iscritti, sempre accompagnati da un adulto, vengono abitualmente suddivisi in 8 gruppi, in base alla fascia d’età, e affidati a un’educatrice professionista che propone attività formative e ludiche, con l’obiettivo di favorire la socializzazione, stimolare la creatività e l’acquisizione di elementi cognitivi e psicomotori. Durante l’anno vengono organizzate visite in biblioteca e alle scuole dell’infanzia statali, uscite nei parchi cittadini, gite e feste in particolari occasioni.
“Visto il consistente numero di frequentanti e la loro assidua presenza, credo sia fondamentale mantenere in buono stato le sale dello Spazio Gioco - aggiunge Sobacchi -. E’ stata quindi positiva la sinergia tra Assessorato alle Politiche sociali e ai Lavori pubblici per garantire l’intervento di manutenzione puntuale da poco terminato. Ora procedere alla riqualificazione dei giochi esterni, ormai obsoleti: è un impegno che porterò avanti nei prossimi mesi”.

Lodi, 13 settembre 2019