1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Più sicurezza per la Provincia di Lodi

Con deliberazione di Giunta n. 72 dell’08/05/2019, il Comune di Lodi ha aderito aun accordo, promosso da Regione Lombardia, per l’attivazione sperimentale dinuclei di Polizia Locale specificamente dedicati a servizi di tutela ambientalee di sicurezza urbana.

Nell’ambitodi tale accordo, la Polizia Locale di Lodi ha elaborato il progetto “Più sicurezza per la Provincia di Lodi”, per intensificare l’attività operativa di pattugliamento, da svolgersi nell’ambito della convenzione già attiva fraComune di Lodi e Provincia di Lodi.

“La nostra Polizia locale sta lavorando per intensificare i controlli ambientali, ecologici e di sicurezza urbana - spiega il Sindaco Sara Casanova -, per questo motivo ha promosso un progetto, finanziato daRegione Lombardia con importi diversificati sul triennio 2019-2021, che permetterà di potenziare le attività pattugliamento. Verranno attivati appositi nuclei di Polizia locale del Comune di Lodi e di Polizia Provinciale pereffettuare, ad esempio, controlli mirati sui veicoli che trasportano rifiuti,sui capannoni di stoccaggio, sulla gestione dello smaltimento, saranno programmati servizi straordinari di verifica dei comportamenti scorretti alla guida e per la prevenzione e il contrasto delle forme di commercio abusivo e di lavoro irregolare. Grazie al contributo di Regione Lombardia, oltre 16mila euro per il 2019 erogabili all’atto di rendicontazione del progetto, si potranno coprire i costi del personale e acquistare sei body-cam, strumenti sempre più frequentemente utilizzati per maggiore tutela degli operatori di sicurezza eper acquisire informazioni utili all’attività di sorveglianza”.


Si allega il dettaglio del progetto.


Lodi, 5 settembre 2019