1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Made in Lodi, festival delle imprese lodigiane

 
foto di gruppo della conferenza stampa


Comunicato stampa a cura di Confartigianato Imprese - Provincia di Lodi


Un appuntamento per celebrare le produzioni, la storia e il futuro delle micro e piccole imprese del Lodigiano: nasce cosĂŹ Made in Lodi – Festival delle imprese lodigiane, che si terrĂ  in piazza della Vittoria, nel cuore del capoluogo, dall’8 al 10 giugno 2018 e che Confartigianato Imprese Provincia di Lodi ha organizzato in occasione del 60° anniversario della sua costituzione.

“Sebbene si tratti di una ricorrenza importante per l’Associazione e, ritengo, per l’intero sistema economico del territorio, “Made in Lodi” non vuole essere un’iniziativa autocelebrativa – spiega Sabrina Baronio, Presidente di Confartigianato Imprese Provincia di Lodi -. Abbiamo voluto questa manifestazione per mettere in mostra le storie d’impresa del Lodigiano e le loro produzioni. Guardiamo a quella del 2018 solo come alla prima edizione di un evento che in un futuro vorremmo si allargasse ad altre adesioni e collaborazioni”.

Per l’esordio, il festival “Made in Lodi” è promosso anche dal Comune di Lodi e dalla Provincia di Lodi e registra tra i partner tecnici l’Accademia Gerundia, il quotidiano “il Cittadino”, Livraghi – Progetto Casa, il Consorzio Vino DOC San Colombano. Diversi anche gli sponsor dell’iniziativa: Forlani Impianti Srl,  Mammone Srl, Assiprime – Servizi Assicurativi e bancari, R.G.P. di G. & P. Ruggenenti  s.n.c., ORLANDI S.R.L. L’obiettivo è dare rilevanza alle attivitĂ  delle micro e piccole imprese lodigiane che, per gli intrinseci valori e le profonde e significative radici storiche, contribuiscono a custodire e costantemente alimentare la stessa identitĂ  economica e culturale del nostro territorio.

L’inaugurazione si terrĂ  venerdĂŹ 8 giugno alle ore 18.00 in piazza della Vittoria, dove verrĂ  allestita una struttura centrale di 300 metri quadrati, con due pedane agli estremi opposti: una con una vera e propria cucina, dove si terranno gli showcooking dedicati da chef del territorio a piatti preparati con prodotti locali, e l’altra per i concerti, affidati alla Gerundia Jazz Orchestra, diretta da Max Farina, e all’Acoustic Country Band The Storytellers. Tutto intorno sulla piazza, oltre venti stand con le micro e le piccole imprese lodigiane che metteranno in mostra e offriranno al pubblico i loro prodotti di tutti i principali settori, dall’alimentare alla casa, dai motori ai servizi alla persona.

Insieme alle massime autoritĂ  del territorio, taglierĂ  il nastro della manifestazione Giorgio Merletti, Presidente nazionale di Confartigianato, mentre è in attesa di conferma la presenza del Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Nei tre giorni di apertura “Made in Lodi” proporrĂ , oltre alla mostra-mercato, ai concerti e alle dimostrazioni di cucina, anche laboratori di falegnameria, laboratori e degustazioni di gelateria e pasticceria, un evento dedicato alla moda con trucco, acconciatura e abbigliamento per l’estate 2018, e diversi momenti di approfondimento sulla cultura d’impresa e sulla politica per le MPMI, a cominciare dall’incontro di sabato mattina alle 11.00 su â€œTerritorio, la sfida di coniugare tutela del suolo e sviluppo economico”, una conversazione tra Pietro Foroni, Assessore al territorio di Regione Lombardia e Gabriele Pasqui, Direttore del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. Sempre domenica 10 alle 11.00 si terrĂ  la conversazione con Adriano Teso, noto imprenditore e politico, giĂ  Sottosegretario di Stato al Lavoro e tra i fondatori dell’Istituto Bruno Leoni.

Questi gli orari di apertura del festival: venerdĂŹ 8 giugno dalle 18.00 alle 22.00, sabato 9 dalle 9.00 alle 22.00 e domenica 10 dalle 9.00 alle 20.00. Ingresso gratuito.


(28.05.2018)
 

 
locandina dell'iniziativa