1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

A Lodi la mostra "Russia 1917: il sogno infranto di un mondo mai visto"

La mostra, che organizza il Comune in collaborazione con il Centro Culturale S. Francesca Cabrini di Lodi, si svolge dal 23 febbraio al 4 marzo all'ex Chiesa dell'Angelo, in via Fanfulla a Lodi.

Si tratta di un'esposizione di testi e immagini su pannelli, che ripercorrono le cause storiche, culturali e religiose dell'avvento della 'Rivoluzione d'ottobre', a un secolo di distanza.Vengono ripercorsi i decenni immediatamente precedenti lo scoppio di un avvenimento davvero epocale: la Rivoluzione Russa ha cambiato la prassi politica, i valori, l’etica sociale e la mentalità non solo russa, ma mondiale.La novità della rivisitazione fatta dai curatori consiste nel lasciarsi guidare dal giudizio che ne diedero alcuni autori russi contemporanei, capace di coglierne subito la natura. Il taglio è molto preciso, di tratta del pensiero di intellettuali credenti che si pongono la domanda di fondo: è la Chiesa che ha abbandonato il popolo o è il popolo che ha abbandonato la Chiesa?Il loro giudizio è che la tragedia della Rivoluzione e di quanto ne seguì fu resa possibile solo a causa dello svuotamento della politica e della società cristiana, del tradimento della Chiesa e della delegittimazione di ogni autorità civile; su questo terreno attecchì il nichilismo, utopia politica animata da una 'religiosità rovesciata' che divenne da subito ateismo.La natura dell'esposizione la rende particolarmente adatta, oltre a quanti sono impegnati nel mondo delle Istituzioni e della politica, agli studenti delle scuole secondarie superiori, ai centri giovanili e alle realtà associative del territorio. 
Programma:

Venerdì 23 febbraio, ore 19.00 ex Chiesa dell'Angelo
INAUGURAZIONE
Interventi:
Lorenzo Maggi - Vicesindaco di Lodi
Don Bassiano Uggè - Vicario Generale della Diocesi di Lodi

A seguire:
PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA 
Giovanna Parravicini, Fondazione Russia Cristiana

Visita guidata per le Autorità e i presenti

La mostra resta aperta al pubblico, con ingresso gratuito, dal 23 febbraio al 4 marzo tutti i giorni (festivi compresi) nei seguenti orari:
mattino: 9.00 - 12.00
pomeriggio: 16.00 - 19.00

Per i gruppi di minimo 5 persone che volessero visitarla fuori orario, è possibile contattando l'Ufficio Cultura del Comune (tel. 0371 409.410), spiegando le esigenze del caso.

(15.2.2018)
 

 
volantino dell'iniziativa