1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Decoro urbano, in arrivo 100 cestini portarifiuti

Stilato un nuovo calendario settimanale per lo svuotamento

Il Comune di Lodi rende noto il nuovo calendario dello svuotamento dei cestini portarifiuti stilato in collaborazione con Linea Gestioni, l'azienda che gestisce il servizio di raccolta "porta a porta" e di igiene urbana a Lodi:

  • San Fereolo: mercoledì e sabato
  • Fanfani e Pratello: mercoledì e sabato
  • Martinetta, Torretta, San Gualtero e San Grato: lunedì e giovedì
  • Albarola: lunedì e giovedì
  • San Bernardo: martedì e venerdì
  • zona Laghi, Revellino, Campo di Marte, Riolo e Fontana: martedì e venerdì
  • Centro, Maddalena e Borgo: 2 settori a giorni alterni
  • Piazza della Vittoria, corso Umberto I e corso Vittorio Emanuele II: giornaliero


A questa novità si aggiunge la decisione di dotare la città di 100 nuovi cestini, attualmente in fase di installazione.

Nelle parole dell'Assessore all'Ambiente, Alberto Tarchini, la volontà di migliorare attraverso un servizio più efficiente la percezione di decoro urbano e responsabilizzare i cittadini ad un corretto conferimento dei rifiuti:

"So bene che la tematica dei cestini è al centro dell'attenzione in queste ultime settimane, non sfugge certo il fatto che le pagine dei quotidiani locali, come quelle dei social, riportino pressoché quotidianamente immagini di cestini zeppi di rifiuti. Proprio in questi giorni stiamo procedendo nelle zone di San Fereolo e Albarola all'installazione di una quindicina di nuovi cestini che, nonostante il diffuso uso improprio, restano presidi di civiltà e decoro. Attraverso una schematica calendarizzazione degli svuotamenti vogliamo che il cittadino sia a conoscenza dei momenti della settimana in cui il servizio viene svolto, così da poterne avere un maggior controllo, sviluppandone altresì con miglior cognizione di causa un giudizio sulla bontà. Ricordo a tutti che un sacchetto del secco domestico appoggiato sopra ad un cestino non è disservizio, è inciviltà!"

(13.11.2017)