1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

"Mariti e mogli" al Teatro alle Vigne

Per la stagione di Prosa 2017/2018 del Teatro alle Vigne, il Comune di Lodi propone Mariti e mogli, che si tiene il giorno mercoledì 28 febbraio 2018 alle ore 21.00 presso il Teatro alle Vigne, in via Cavour 66.

Abbonamento
- intero: 120 €- ridotto fino ai 26 anni: 100 €

Biglietti
- intero: 23 €- ridotto (over 65 e under 26): 19 €

Per maggiori informazioni:
Teatro alle Vigne
Tel. 0371 409.855
Fax 0371 409.499
e-mail: teatroallevigne.biglietteria@comune.lodi.it
 

 
 

Nella riscrittura originale che Monica Guerritore propone del famoso testo di Woody Allen, tutto accade in una notte piena di pioggia.
Accade in una sala da ballo che, con il passare delle ore, diventa sala d’attesa, ristorante, luogo-della-mente dove gli otto protagonisti (mariti, mogli, amanti…) si ritrovano, come nelle parole di Allen, in un “girotondo di piccole anime che, sempre insoddisfatte, girano e girano intrappolate nell’insoddisfazione cronica di una banale vita borghese”. Le dinamiche coniugali e i giochi amorosi sono affrontati in quella sala da ballo. È lì, nel tempo di una notte, che le insofferenze, i tradimenti e i desideri vengono rivelati, mentre (in segreto) ogni personaggio si apre a improvvise confessioni al pubblico, fatte per riceverne l’approvazione. Nella simultaneità delle relazioni e degli intrecci clandestini, nelle rotture e nelle improvvise riconciliazioni, nei vagheggiamenti a volte comicissimi a volte paradossali, si percepiscono le“piccole altezze degli esseri umani”, così familiari a Bergman, a Strindberg. E, nel perdersi in danze all’unisono, su musiche bellissime da Louis Armstrong a Etta James, il tempo intanto scivola via… Due attrici: Monica Guerritore e Francesca Reggiani, molto diverse ma entrambe amatissime dal pubblico, per la prima volta insieme. Intorno a loro un girotondo amoroso in cui Cupido (bendato e sbadato) si diverte a scagliare frecce, far nascere amori, scatenare sorprese e rivalità, causare divorzi e molto altro ancora.

 
immagine dello spettacolo