1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Trasporto scolastico, pubblicato il bando

Oltre un milione e trecentomila euro, per tre anni.
E’ la cifra prevista dal bando pubblicato dall'Amministrazione comunale il 22 settembre, con scadenza di presentazione offerte fissata al 31 ottobre, rivolto agli operatori economici interessati ad offrire una serie di servizi attinenti il trasporto scolastico e sociale nel triennio 2018-2020.

Il trasporto scolastico consente agli alunni delle scuole d’infanzia, delle primarie e di alcuni alunni frequentanti le scuole secondarie di primo grado il raggiungimento del plesso di competenza, mentre il trasporto sociale garantisce agli alunni delle scuole di ogni grado e agli adulti, che necessitano di veicoli attrezzati, il tragitto da casa alle scuole nel primo caso oppure ai centri socio-educativi nel secondo caso.

Il trasporto scolastico può poi essere finalizzato ad attività didattiche, sportive ed integrative, garantendone lo svolgimento secondo programmi e richieste delle Direzioni scolastiche, condivise con l’Amministrazionecomunale. Infine, nel caso del trasporto estivo, i ragazzi in età scolare e ad alcuni disabili raggiungere il centro ricreativo estivo e la scuola d’infanzia estiva comunale.

Nella sostanza si tratta di assicurare una serie di servizi di trasporto:

  • il trasporto scolastico per gli alunni delle scuole d’infanzia e primarie e per alcuni alunni delle secondarie di primo grado, con cinque percorsi contemporanei. Tale servizio consiste nel trasporto degli alunni con salita e discesa in determinati punti di fermata e presso le sedi scolastiche;
  • il trasporto sociale di alunni delle scuole di ogni grado e di adulti, con veicoli attrezzati, da casa alle scuole o ai centri socio-educativi, con tre/quattro percorsi contemporanei. Il piano di servizio viene determinato dalle esigenze e programmi segnalati dagli uffici scolastici, dai responsabili delle politiche sociali e dalle strutture di competenza;
  • il servizio di trasporto scolastico per attività didattiche, sportive ed integrative, da effettuarsi nel periodo di disponibilità e nel territorio comunale, con quattro attività contemporanee e secondo programmi e richieste delle Direzioni didattiche;
  • il servizio di trasporto estivo di utenti in età scolare, di cui alcuni disabili al centro ricreativo estivo, e della scuola d’infanzia estiva comunale, con tre percorsi contemporanei (per il Centro Caccialanza’ nel periodo compreso tra la chiusura della scuola primaria e la sua riapertura, per la scuola estiva tradizionalmente è il mese di luglio). I viaggi vengono effettuati con veicoli idonei al trasporto degli alunni delle scuole secondarie di primo grado, partendo da fermate prefissate verso i luoghi di destinazione. I percorsi sono aggiornati settimanalmente sulla base delle iscrizioni.


L’appalto verrà aggiudicato secondo la procedura aperta di gara, ai sensi dell’art. 60 del D. Lgs. 50/2016 con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
E’ prevista una possibilità di rinnovo da parte del committente, per ulteriori tre anni.

Lodi, 25 settembre 2017