1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

'Lodi Liberale', undici libri donati alla Biblioteca Laudense

L'associazione Lodi Liberale, in occasione dell’undicesimo anniversario della sua costituzione, ha donato alla Biblioteca Laudense una copia dei dieci libri presentati durante gli incontri della scorsa stagione, arricchendo così il patrimonio librario dell'istituzione culturale locale.
A questi è stato aggiunto un classico dell’economia liberale come “L’Azione Umana” di Ludwig Von Mises (prefazione di Lorenzo Infantino, per le edizioni Rubbettino), considerata la maggiore opera dello studioso austriaco, scritta durante il periodo in cui visse da esule politico negli Stati uniti d'America, in fuga dal nazismo.

La consegna è avvenuta simbolicamente martedì 12 settembre durante la conferenza stampa a Palazzo Broletto, coordinata dall'Assessore alla Cultura Lorenzo Maggi, uno dei fondatori del sodalizio lodigiano. 
Il nuovo Presidente è Alberto de Luigi, che sostituisce nella carica Giuliomaria Montini. 

I dieci volumi consegnati oltre a quello di Von Mises sono stati:

  • Il macigno di Carlo Cottarelli
  • Un’idea elvetica di libertà di Carlo Lottieri
  • La sharia e il denaro di Flavio Felice e Alessandro Pavarini
  • Cavie? di Gilberto Corbellini e Chiara Lalli
  • Il potere vuoto di Lorenzo Catellani
  • Bellissima Italia di Luca Nannipieri
  • Belle città di Marco Romano
  • Privatizziamo di Massimo Blasoni
  • La disuguaglianza fa bene di Nicola Porro
  • Dal miracolo economico al declino di Vito Tanzi


(13/09/2017)
 

foto della conferenza stampa
Immagine: fonte 'Il Cittadino'