1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Presentata la rassegna estiva Lodi al Sole

Il ballo liscio che torna in piazza della Vittoria per festeggiare il compleanno della città, i primi vagiti della Cattedrale Vegetale, due spettacoli di grande impatto dei “Labirinti dell'anima” nel cortile del Teatro alle Vigne. E ancora, il ritorno del “Cinema sotto le stelle”, a distanza di tre anni dall'ultimo appuntamento con le proiezioni cinematografiche all’aperto. Sono queste le attese novità del cartellone 2017 della rassegna di eventi estivi “Lodi al sole”, che tiene tradizionalmente compagnia ai lodigiani e ai turisti proponendo appuntamenti serali di intrattenimento, aggregazione e buona cultura.

Un programma (presentato oggi in conferenza stampa dal Commissario Straordinario del Comune di Lodi, Mariano Savastano, e dal responsabile dell’ufficio cultura, Andrea Bruni) ridotto nei numeri rispetto al passato, motivato dalle esigenze previste nel bilancio comunale e dalla necessità di contenimento dei costi, ma che non lesina affatto sulla qualità, lo spirito di intraprendenza e collaborazioni prestigiose.

Come quella dei “Pomeriggi musicali”, l'orchestra sinfonica milanese che apre simbolicamente la stagione a Lodi con un concerto nel chiostro del Liceo Verri di via San Francesco. Senza dimenticare “Zefiro torna”, performance in cui Raffaele Pè, artista di respiro internazionale, porta in musica il primo Seicento ispirato al paesaggio lodigiano.
Sempre in ottica oltre confine, l'Atelier Chitarristico Laudense guidato da Mario Gioia si conferma come sodalizio di grande richiamo per i migliori artisti del mondo, che saranno protagonisti della stagione di chitarra classica. E' il caso dell'ucraino Marko Topchii, di scena al Tempio Civico dell'Incoronata il 9 luglio. Ma “Lodi al sole” è da sempre vissuta all'insegna di una pluralità di esibizioni, per soddisfare tanti gusti.
In questo senso non manca mai la serata dialettale, in questo caso con la comicità del duo Rossi-Bignami, pupilli del pubblico con l'ironia e la verve delle loro esibizioni.
Spazio naturalmente anche ai più piccoli, con diversi momenti di animazione pensati appositamente per loro e le famiglie, in luoghi verdi e nel contatto con la natura, che esalta la proposizione di favole e laboratori di animazione.
Novità anche per i concerti di piazza, che quest'anno trovano spazio in piazza Castello, stante la necessità nelle giornate di sabato e domenica di adibire piazza della Vittoria a sede del mercato ambulante, a causa dei concomitanti lavori sulla rete del teleriscaldamento che interesseranno piazza Mercato dalla fine di giugno all’inizio di settembre. Sul palco, tra gli altri, i suoni e i colori gospel del coro Gap, i fiati e la batteria degli Orion Brass proposti dall'Accademia Musicale Gaffurio, le melodie popolari degli affermati Domo Emigrantes e il tributo a Fabrizio de Andrè curato dai lodigiani della Piccola Banda Rebelde. Importanti le collaborazioni esterne, segnale di un programma aperto e condiviso con numerosi interlocutori. Il Caffè Letterario di via Fanfulla, all'interno del contesto suggestivo della Biblioteca Laudense, promuove alcune serate originali e di sicuro richiamo, in un mix di buona cucina, musica e teatro-danza.
Si conferma poi l'iniziativa delle “Crociere sull'Adda”, promosse ogni domenica e nei giorni festivi dal Consorzio Navigare, con partenze dal pontile presso la località Isola Bella: un modo interessante e insolito per conoscere il nostro fiume, i suoi segreti e l'ambiente naturalistico che lo connota. Proprio nel contesto di navigazione sul fiume si svolge una visita guidata alla nuova Cattedrale Vegetale ispirata a Giuliano Mauri, a monte del ponte “Napoleone Bonaparte”, in riva sinistra del fiume. Un'opera di straordinario impatto e significato, che a soli tre mesi dall'inaugurazione ha già visto passare tra le sue colonne migliaia di visitatori. Infine, la grande novità del 2017: tornano i film all'aperto del “Cinema sotto le stelle”. Momento attesissimo e di grande fascino, che a partire dall'11 luglio caratterizzerà l'estate lodigiana fino al 25 agosto, con ben 25 film, nella suggestiva cornice del chiostro del Liceo Verri: ogni lunedì spazio all'animazione, per i piccoli e non solo, poi tante commedie, film d'azione e thriller all'insegna della qualità, per serate all'aperto in compagnia di grandi protagonisti della “settima arte”.

(16-06-2017)
 

foto della conferenza stampa