1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

La tecnologia ci ruberà il lavoro?

Domenica 7.5 ore 16.00, Foyer Auditorium Tiziano Zalli

 
 
 
logo dell'iniziativa

Per il Festival Generare Futuro, domenica 7 maggio alle ore 16.00 presso il Foyer dell'Auditorium Tiziano Zalli, in via Polenghi Lombardo, si tiene l'incontro La tecnologia ci ruberà il lavoro?

Robot, algoritmi, droni: ormai sembra che le tecnologie possano svolgere qualunque occupazione un tempo ad esclusivo appannaggio degli esseri umani. Un tempo saremmo stati felici, di emanciparci dal lavoro. Oggi temiamo questa eventualità più di ogni altra cosa. Ma dobbiamo davvero essere così preoccupati dall’avvento di una nuova rivoluzione tecnologica? Ne parliamo con Lorenzo Natale, Tenured Track Researcher dell’istituto italiano di tecnologia, uno dei centri più avanzati al mondo nel campo della robotica e con Gianluca Carenzo, Direttore del PTP Science Park di Lodi, attivo nell’ambito del food-tech, la tecnologia applicata all’agricoltura e all’alimentazione.

Lorenzo Natale, è Tenure Track Researcher presso l'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, uno dei centri più avanzati al mondo per lo studio della robotica. All'università di Genova tiene i corsi di sistemi naturali e artificiali e di robotica antropomorfa.

Gianluca Carenzo, direttore generale del Parco Tecnologico di Lodi e presidente per il prossimo triennio dell’Associazione Nazionale dei Parchi Scientifici e Tecnologici italiani (Apsti). L’Associazione riunisce ventiquattro tra i maggiori Parchi scientifici e tecnologici italiani, strutture dedicate a promuovere e a sostenere lo sviluppo economico attraverso l’innovazione e la ricerca

(19.04.2017)
 

 
Lorenzo Natale
Lorenzo Natale
Gianluca Carenzo
Gianluca Carenzo