1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Abbandoni di rifiuti, 240 sanzioni nel 2016

Sono 240 le sanzioni comminate ad oggi nel corso del 2016 dagli “ausiliari dell’ambiente” a carico dei responsabili di infrazioni alle norme in materia di rifiuti del regolamento di igiene urbana, con particolare riferimento agli abbandoni in strada di rifiuti domestici (soprattutto nei pressi delle campane per la raccolta del vetro e nei cestini stradali).

In tutti questi casi l’attività di accertamento svolta dagli ausiliari partendo dall’analisi dei materiali abbandonati ha consentito di risalire con certezza ai responsabili, grazie ad un lavoro scrupoloso che impegna i “tutors” di Linea Gestioni quotidianamente, con l’ausilio della Polizia Locale.

Di seguito un breve riepilogo degli episodi più significativi verificatisi a dicembre.
 

  • 5 dicembre: rimosso un accumulo di rifiuti abbandonati nei pressi delle campane per la raccolta del vetro viale Pavia, dagli accertamenti non sono emersi indizi utili per risalire ai responsabili;
  • 6 dicembre: intervento serale di pulizia meccanizzata della strada in via Secondo Cremonesi; il servizio è stato coadiuvato dalla Polizia Locale, che ha dovuto elevare una decina di sanzioni a vetture che nonostante il divieto di sosta erano comunque parcheggiate, ostacolando le operazioni di spazzamento;
  • 12 dicembre: in via Polenghi Lombardo i tutors hanno sorpreso una persona che stava frugando all’interno di un contenitore per la raccolta degli indumenti usati; avvicinata, la persona è risultata priva di documenti di identificazione e dopo aver dichiarato di essere senza fissa dimora è riuscita ad allontanarsi prima che i tutor potessero chiamare le forze dell’ordine;
  • 12 dicembre: rimosso un vistoso cumulo di rifiuti abbandonati in un campo in località Chiosino; sono in corso accertamenti da parte dei tutors, che dalle informazioni ottenute da alcuni residenti della zona hanno appreso che i rifiuti sarebbero stati scaricati l’8 dicembre;
  • 13 dicembre: pulizia strade serale con divieti di sosta nel parcheggio di via Villani: il servizio è stato coadiuvato dalla Polizia Locale, che ha elevato 33 sanzioni a vetture che nonostante il divieto di sosta erano comunque parcheggiate, ostacolando le operazioni di spazzamento;
  • 14 dicembre: rimosso un accumulo di rifiuti abbandonati presso il Parco Amico di San Fereolo; l’accumulo era di ridotte dimensioni, ma tra i materiali abbandonati c’erano anche degli estintori; si tratta del secondo caso di questo genere rilevato in pochi giorni e in entrambe le occasioni, grazie al tagliando di manutenzione applicato agli estintori, è stato possibile risalire ai titolari, coincidenti con gestioni condominiali, che sono state contattate e hanno potuto recuperare gli estintori, benché ormai svuotati; l’ipotesi è che nel quartiere agisca un gruppo di giovani che preleva gli estintori nei palazzi della zona e dopo averli svuotati li abbandona.


(15.5.2016)