1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Atti di vandalismo sui cestini dei rifiuti, chiesta ai cittadini una forte e puntuale collaborazione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Linea Gestioni

Linea Gestioni si trova suo malgrado a fronteggiare deplorevoli episodi di vandalismo e inciviltà avvenuti a Lodi nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 agosto, che purtroppo si aggiungono alle ulteriori attività straordinarie di servizio necessarie al recupero di rifiuti abbandonati nonché alle attività derivanti dall’improprio utilizzo dei cestini stradali.

Le immagini allegate illustrano lo scempio rinvenuto ieri dagli operatori aziendali che a partire dalle sei del mattino stavano svolgendo il servizio di raccolta rifiuti e spazzamento strade in via Salvo d’Acquisto; qui hanno trovato 3 cestini stradali distrutti (con sacchi e immondizia sparsi per terra) e 5 bidoni per la raccolta dell’umido rotti e rovesciati (con il contenuto sparso attorno). Un vero e proprio scempio, replicato poco più avanti in via San Colombano dove gli stessi operatori si sono trovati di fronte ad altri 2 cestini rotti e 3 bidoni per la raccolta dell’umido rovesciati. Stessa situazione anche in Viale Dante Alighieri dove altri 3 cestini stradali sono stati rovinati.
Nella mattinata di ieri si è provveduto alla risistemazione dei cestini stradali e alla riconsegna di nuovi bidoncini alle famiglie.
I costi per il ripristino dei materiali e per riportare la situazione ad una condizione di normalità ammontano a circa 1.500 euro.
L’episodio è stato prontamente denunciato alla Stazione Carabinieri di Lodi che stanno indagando per individuare i responsabili.

Si tratta di episodi che Linea Gestioni stigmatizza con determinazione. La stessa determinazione con cui invita tutta la cittadinanza a segnalare fenomeni di questo genere e a collaborare con l’azienda e le Forze dell’Ordine per arginare questo fenomeno di inciviltà e assoluta mancanza di rispetto sia per il nostro ambiente che per la maggior parte dei cittadini lodigiani che dimostrano da tempo grande sensibilità civica e ambientale.

Lodi, 24 agosto 2016
 

un vandalismo
 
un vandalismo
un vandalismo
 
un vandalismo