1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Cavidotto di fibra ottica da via Solferino a via Grandi

Il Comune di Lodi comunica che da lunedì 22 agosto 2016, le seguenti vie, saranno interessate da numerosi provvedimenti viabilistici, atti a garantire la creazione di un cavidotto per il trasporto dati su fibra ottica da via Solferino a via Grandi.

Di seguito in dettaglio i provvedimenti:

  • dalle ore 07.00 di lunedì 22 agosto sino a termine lavori di scavo per la realizzazione di un cavidotto interrato per la posa di rete in fibra ottica divieto di sosta 0/24 ambo i lati in via Solferino (tratto corso Archinti-via del Guasto), via del Guasto, piazza Castello, viale Dante Alighieri, piazzale della Stazione, via Abate Anelli (tratto via Gandini-piazzale della Stazione), via Gandini (tratto via Visconti-via Anelli), via Visconti, via Sforza (tratto via Visconti-viale Pavia), viale Pavia (tratto via Sforza-via Sanzio), via Raffaello Sanzio, viale Europa (tratto viario di collegamento tra via Sanzio e via Di Vittorio), via Di Vittorio e via Buozzi;
  • dalle ore 08.30 del 22 agosto sino a termine lavori senso unico alternato di marcia in piazza Castello, viale Dante Alighieri (tratto piazza Castello-viale Vignati), piazzale della Stazione, via Visconti, via Sforza (tratto via Visconti-viale Pavia), viale Pavia (tratto via Sforza-via Sanzio), via Raffaello Sanzio, viale Europa (tratto viario di collegamento tra via Sanzio e via Di Vittorio), via Di Vittorio e via Buozzi.

Trattandosi di un intervento caratterizzato dalla presenza di un cantiere mobile, i provvedimenti di limitazione al transito e alla sosta non riguarderanno contemporaneamente tutti i tratti stradali sopra elencati; in tal senso il soggetto incaricato dell’esecuzione delle opere dovrà farsi carico di limitare l’adozione dei vari provvedimenti viabilistici al solo tratto stradale effettivamente interessato dalle opere; i restanti tratti viari dovranno pertanto risultare completamente fruibili per l’utenza stradale.

Lodi, 12/08/2016