1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Finanziato un nuovo progetto contro la violenza sulle donne

E’ stato assegnato in questo giorni un nuovo finanziamento al partenariato locale di cui fa parte anche il Comune di Lodi, per la realizzazione del progetto “FORTI E FRAGILI, CRESCERE NEL RISPETTO E SENZA STEREOTIPI”.

Il contributo di € 15.000 , erogato nell’ambito dell’iniziativa regionale Progettare parità in Lombardia – 2016, servirà a realizzare seminari di formazione specifici e differenziati in base alle diverse fasce d’età, rivolti a studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie della provincia di Lodi, sulla tematica del rispetto (rispetto per sè e per gli altri) e sulla violenza domestica, laboratori espressivi extra-scolastici per bambini della fascia di età prescolare e primaria sul superamento degli stereotipi e eventi di sensibilizzazione nel mondo sportivo, in occasione della prossima Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne – 25 novembre.

Fanno parte del partenariato di progetto, oltre al Comune di Lodi, associazioni locali che da tempo sono impegnate nella promozione di una cultura del rispetto: Ge.Co Genitori Consapevoli – capofila del progetto - CoGeD Coordinamento Genitori Democratici, l’Associazione Orsa Minore Onlus che rappresenta il Centro Antiviolenza per le donne “La Metà di Niente”, l’Istituto Statale Maffeo Vegio, Lausvol Centro servizi per il volontariato della Provincia di Lodi e la sezione locale del CONI che recentemente ha siglato un Protocollo a livello regionale per la promozione della prevenzione e del contrasto di ogni forma di violenza sulle donne.

Il progetto nasce dall’evidenza che, per contrastare il triste fenomeno della violenza sulle donne, purtroppo ancora molto diffuso, sia necessario intervenire sin dalle giovanissime generazione attraverso proposte educative che promuovano il superamento delle discriminazioni e il rispetto tra i generi.

(28.07.2016)
 

bambini che disegnano una donna