1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Agenzia del trasporto pubblico locale

Bacino della Città metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia

Le Agenzie per il trasporto pubblico locale sono enti pubblici non economici, dotate di personalità giuridica e di autonomia organizzativa e contabile, istituite con Legge Regionale 4 aprile 2012, n.6 “Disciplina del settore dei trasporti”, al fine di organizzare lo svolgimento dei servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica in ambiti o bacini territoriali ottimali e omogenei, tali da consentire economie di scala e di differenziazione idonee a massimizzare l’efficienza del servizio.

Esse sono, quindi, lo strumento per l'esercizio associato delle funzioni degli enti locali in materia di programmazione, organizzazione, monitoraggio, controllo e promozione dei servizi di trasporto pubblico locale.

Regione Lombardia, con riferimento alla suddetta previsione, ha identificato sei bacini territoriali funzionali all’integrazione ed alla razionalizzazione dei servizi, all’ottimizzazione delle reti ed orari.

Per quanto riguarda l’ambito territoriale d’interesse del Comune di Milano, il bacino di riferimento corrisponde ai confini amministrativi delle province e della città metropolitana: Monza Brianza, Lodi, Pavia, Città metropolitana di Milano.

Dal punto di vista istituzionale, le Agenzie sono costituite e partecipate dalle Province e dai Comuni competenti per territorio e dalla Città Metropolitana di Milano, ferma restando la possibilità di operare almeno con l’adesione minima delle Province e dei Comuni capoluogo, oltre che la possibilità di partecipazione riconosciuta in capo a Regione.

L’Agenzia del Trasporto pubblico Locale del Bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia è stata quindi  costituita con Decreto dell’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia n. 402 del 27.04.2016, a seguito della approvazione dello Statuto da parte di tutti gli organi competenti degli Enti partecipanti:

La composizione delle quote dell’Agenzia è così determinata:

  • Regione Lombardia 10,0%
  • Città Metropolitana di Milano 12,2%
  • Provincia di Monza e Brianza 7,3%
  • Provincia di Lodi 4,2%
  • Provincia di Pavia 6,2%
  • Comune di Milano 50,0%
  • Comune di Monza 3,4%
  • Comune di Lodi 2,4%
  • Comune di Pavia 4,2%