1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"Quando la scuola va in vacanza", proposte per il periodo pasquale

Centri ricreativi con personale specializzato custodiscono i minori durante le ore di lavoro dei genitori

Anche per le prossime vacanze scolastiche pasquali di fine marzo 2016 il Comune ha in programma l'attivazione dei servizi di conciliazione per la cura dei minori a costi agevolati, grazie al Progetto "Al servizio del tempo delle famiglie".

Si tratta di Centri ricreativi in cui poter lasciare i bambini in custodia a personale specializzato, consentendo ai genitori di poter lavorare regolarmente durante la giornata.
Queste le iniziative:

 

'Giochi e coccole' per bambini da 18 mesi a 4 anni (5 euro a mattina)

 

'Gemme di Primavera' per bambini da 3 a 8 anni (5 euro al giorno, 3 euro solo per la mattina) - servizio mensa 5 euro a pasto.

 

'La tribù degli indiani Cucù' per bambini da 5 a 11 anni  (5 euro al giorno, 3 euro solo per la mattina) -servizio mensa 5 € a pasto. Possibilità di richiedere il servizio mensa o pranzo al sacco.
Tessera associativa annuale (necessaria per l’assicurazione) 10 euro.

 

Informiamo inoltre che è ancora attiva l'agevolazione che prevede 10 ore gratis di servizio baby sitting per chi intende utilizzare persone inserite nell'Elenco Comunale Baby Sitter.

 
 

Per informazioni generali sul Progetto “Al servizio del tempo delle famiglie” 
Barbara Soldati - Comune di Lodi
Tel: 0371.409357
e-mail: barbara.soldati@comune.lodi.it

Il progetto “Al servizio del tempo delle famiglie”, promosso dal Comune di Lodi in partenariato con l’Ente Bilaterale della Provincia di Lodi per il Terziario e il Turismo, Consorzio per la Formazione Professionale e per l'Educazione Permanente, Azienda Speciale Consortile del Lodigiano per i Servizi alla Persona, Fondazione Santa Chiara, Sol.i Coop. Solidarietà e Integrazione, Associazione di promozione sociale Ge.Co Genitori Consapevoli, Banco Popolare - Divisione Banca Popolare di Lodi e Famiglia Nuova Soc. Coop. Sociale, offre una risposta concreta alla necessità di famiglie e aziende di conciliare tra responsabilità di cura verso minori e anziani e responsabilità lavorative.
 

L'iniziativa fa parte del Piano di azione territoriale conciliazione famiglia-lavoro 2014-2015 elaborato dall'ex-Asl di Lodi (ora ATS della Città Metropolitana di Milano) con un'ampia rete territoriale di Enti pubblici e privati, nell'ambito del programma regionale conciliazione famiglia-lavoro, attuato da Regione Lombardia in convenzione e con il finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità, a seguito di Intesa in Conferenza Unificata dell'ottobre 2012.

Lodi, 11 marzo 2016