1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Da Donna a Donna: il programma dell'"Agorà delle donne"

logo donna

 
UN PALCOSCENICO PER LA CREATIVITÀ FEMMINILE
Scrittrici, giornaliste e interpreti del talento femminile
in primo piano a Lodi dal 18 al 27 settembre
 
L'AGORA' DELLE DONNE: UNA FINESTRA APERTA SUL MONDO DEL VOL0NTARIATO SOCIALE E DELLA PROMOZIONE CULTURALE

Non solo grandi nomi della letteratura e del giornalismo.
Tra le protagoniste della prima edizione del Festival Internazionale della Letteratura e Creatività al Femminile Da Donna a Donna (in programma a Lodi dal 18 al 27 settembre), un ruolo di primo piano spetterà anche all'articolato e fecondo universo dell'associazionismo e del volontariato "in rosa": una realtà dai mille volti, che il festival cercherà di rappresentare dedicandole uno spazio apposito, un palcoscenico dedicato, o una tribuna se si preferisce. Anzi, un'agorà, meglio ancora, l'Agorà della Donne.
Collocato nella prestigiosa cornice di piazza Broletto, questo spazio aprirà giovedì 18 settembre e chiuderà venerdì 276 settembre, con un ricco programma di appuntamenti distribuiti in cinque giornate, tre concomitanti con l'avvio del festival e altre due nella successiva settimana.
"Abbiamo cercato di offrire a gruppi e associazioni l'opportunità di presentare le attività e le iniziative in cui si profonde l'impegno di decine se non centinaia di persone che contribuiscono quotidianamente ad animare la vita sociale e culturale del territorio - spiega l'assessore comunale alle pari opportunità, Giuliana Cominetti - Riteniamo infatti che accanto alle grandi personalità di livello nazionale e internazionale che saranno ospiti della città nei prossimi giorni, sia utile, anzi necessario, dare spazio ed espressione alle realtà locali, creando un rapporto tra la manifestazione e il territorio senza il quale il festival rischierebbe di risultare estraneo al contesto in cui è stato ideato e organizzato. Ringraziamo perciò tutte le associazioni, i gruppi e i movimenti che hanno aderito al nostro invito".
Di seguito, il programma degli appuntamenti presso l'Agorà delle Donne nelle giornate del 18, 19 e 20 settembre.

Giovedì 18 settembre

- Ore 10.00: saggio di danza dell'Accademia Gerundia
- Ore 10.30: "La violenza contro le donne e il reato di stalking" (Eliana Tosi e Barbara Bozzoli, Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia)
- Ore 11.00: "Ogni giorno la speranza di risorgere" (Rosalina Ravasio, Comunità Shalom)
- Ore 12.00: "Storie di donne, progetti di vita" (Baiocchi e Rojo, Associazione Acqua in gabbia)

Venerdì 19 settembre

- Ore 09.30: saggio di danza dell'Associazione Culturale Spazio Danza
- Ore 10.00: esibizione del gruppo musicale Jam n'dreams
- Ore 10.30: "Lo scopo dell'educazione scientifica nella scuola" (Roberta Michelini, Usp)
- Ore 11.00: "Mostra delle donne nella scienza" (Danila Baldo, Gruppo Diade)
- Ore 11.30: "L'orientamento delle donne verso le professioni scientifiche" (Simona Palermo ed Elisabetta Giuffra, Parco Tecnologico Padano)
- Ore 12.00: "Donne e salute: problemi e servizi del territorio" (Angela Bocconi, Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi)

Sabato 20 settembre

- Ore 10.00: saggio di danza dell'Accademia Artedanza
- Ore 10.30: "Nuova alba sull'arte" (Laura De Benedetti, Associazione Prima Luce)
- Ore 11.00: "Continuare a credere nella bellezza" (Maria Emilia Maisano Moro, Fai)
- Ore 11.30: "Da nessuna parte" (V.Pedrini, B.Fondi e R.Mazzoleni, allieve CRT)
- Ore 12.00: "Il microcredito alle donne" (Elena Negri, Associazione Amici del Marajò)

Lodi, 16 settembre 2008

www.festivaldadonnaadonna.com
Ufficio Stampa - Echo arte e comunicazione
Alessandra Lonati 335 286856 / Francesca Monza 328 7452199 - ufficiostampa@echo.pv.it
Tel: 0382 301864 - Fax: 0382 533498 - www.echo.pv.it