1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Fuori dal Comune, in corso l'edizione 2015

Dopo l'anticipazione del 31 marzo, con la serata dedicata alla presentazione delle iniziative che verranno promosse nel periodo di Expo 2015, la seconda edizione di "Fuori dal Comune" entrerà nel vivo lunedì 13 aprile, con il primo di quattro incontri nei quartieri della città per informare su progetti e programmi dell'amministrazione, raccogliere segnalazioni e suggerimenti e stimolare il confronto.

L'appuntamento del 13 aprile (ore 21.00, presso la scuola primaria Pezzani di via Giovanni XXIII) porrà l'attenzione sulle zone San Fereolo, Robadello ed Albarola, mentre il 16 aprile (scuola primaria Pascoli di via Veneto) sarà il turno di San Bernardo, Olmo e centro storico; il 21 aprile (scuola media Gorini di via X Maggio) città bassa, zona Laghi e oltre Adda; infine il 23 aprile (scuola primaria Don Gnocchi di via Madre Cabrini) focus su Porta Regale, San Grato e San Gualtero.

"
A questi momenti di informazione e di ascolto sulla realtà delle varie zone della città - spiega il sindaco, Simone Uggetti - quest'anno abbiamo voluto affiancare 3 incontri tematici, per approfondire spunti progettuali di particolare importanza. Il primo ha riguardato Expo, con un grande successo di partecipazione e positivi riscontri sulle iniziative programmate per valorizzare le potenzialità turistiche di Lodi nel contesto della grande manifestazione internazionale; il secondo, in calendario per il 6 maggio presso la sala Granata della Biblioteca Laudense, sarà dedicato alla riqualificazione del Parco dell'Isola Carolina, mentre nel terzo (16 maggio, asilo nido Carillon di Strada Vecchia Cremonese) verranno illustrate le linee guida del piano che ha l'obiettivo di realizzare all'interno dell'ex Istituto Fanciullezza il nuovo Centro di Servizi per l'Infanzia. L'approvazione entro il 2015 dei progetti definitivi per Isola Carolina ed ex Fanciullezza rappresentano due dei più significativi obiettivi del piano di lavoro marzo 2015/marzo 2016 che presenteremo nel corso di "Fuori dal Comune", dando continuità al metodo che abbiamo inaugurato l'anno scorso con la presentazione dei "134 impegni amministrativi", di cui forniremo nelle prossime settimane lo stato di attuazione, che ad oggi vede realizzato il 57% degli obiettivi che avevamo indicato, mentre il 36% è in corso di completamento e solo il 7% deve essere ancora avviato. E' un modo trasparente e diretto per dare conto alla città di cosa ci proponiamo di fare nel breve periodo e di quanto siamo stati effettivamente in grado di fare, così come durante gli incontri nei quartieri faremo il bilancio delle risposte che in questi mesi sono state concretamente date alle richieste di intervento che erano state formulate dai residenti negli incontri dello scorso anno".

"'Fuori dal Comune' è un'iniziativa importante e molto significativa - ha sottolineato il vice sindaco, Simonetta Pozzoli - che alla prima edizione nel 2014 ha favorito il coinvolgimento di centinaia di persone in un confronto diretto con la giunta e si inserisce in un quadro di azioni che, su diversi fronti, cercando di rendere questo rapporto sempre più frequente ed agevole, come dimostrano, per esempio, scelte come quella di collocare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico in una sede di grande visibilità e ottima accessibilità come il nuovo "Spazio Comune" di piazza Broletto, nonché iniziative che si pongono l'obiettivo di stimolare la partecipazione e la sussidiarietà come il crowdfunding a favore del restauro del monumento alla Resistenza di piazzale Medaglie d'Oro, che verrà ricollocato ufficialmente il 18 aprile, ad una settimana dall'anniversario della Liberazione".

"L'ascolto ed il confronto tra l'amministrazione e la cittadinanza proseguono costantemente anche in altre forme - ha ricordato l'assessore alla partecipazione, Domenico Bonaldi - Sono infatti attivi fin dal precedente mandato gli organismi tematici di partecipazione su famiglie e nuovi cittadini, mentre nel mandato in corso sono state create le Officine della Partecipazione, su sport, cultura, innovazione digitale e cittadine".

Il programma completo è consultabile nel volantino allegato.

(01-04-2015)
 


 

 

volantino dell'iniziativa