1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"8 marzo e non solo", ottimo riscontro per le inziative

Ottimo riscontro per il programma di iniziative 8 MARZO E NON SOLO 2015, realizzato dal Comune di Lodi con la collaborazione di diverse associazioni e realtà che s'impegnano in città per la promozione delle pari opportunità anche attraverso la consulta delle Officine delle Partecipazione.

Un calendario variegato e concentrato nello scorso week end che ha visto ampia partecipazione di pubblico e interesse.

"L'intento - dice Erika Bressani, Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Lodi - è stato di ricordare l'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, come una festa, ma anche come occasione, è bene ricordarlo, per riflettere sui passi e sulle sfide che ancora restano da compiere per realizzare effettive pari opportunità per le donne nel nostro Paese".

Il programma ha dunque visto in alternarsi momenti di aggregazione e di socializzazione rivolti al mondo femminile, è il caso degli 80 trattamenti shiastsu gratuiti offerti alle donne nelle giornate di sabato 7 e domenica 8, dalle Associazioni Zampeluci e Goccia Zen e della ciaspolata in Valle d'Aosta organizzata dal "Gruppo Andare in Giro" del Centro Donna, a cui hanno partecipato più di 100 persone.

Altro elemento di attenzione è stato offerto in risposta al problema delle violenza domestica che affligge anche il nostro territorio, con l'organizzazione di una corso di Autostima e Difesa personale Femminile, a cui si sono iscritte 40 donne e la bella iniziativa promossa nella mattinata di domenica 8 marzo dall'Associazione L'Orsa Minore - Centro Antiviolenza "La Metà di Niente" di Lodi che ha visto, alla presenza di oltre 150 persone intervenute, la premiazione dei vincitori del concorso artistico-culturale "+ ARTE - VIOLENZA", rivolto a studenti delle scuole medie superiori che aderiscono al Progetto formativo/informativo contro la violenza sulle donne.

Il pomeriggio di sabato 7 marzo invece, due momenti di riflessione, con la conferenza Working Mum Hero, organizzata dalle associazioni Ge.Co e CO.GE.D, e introdotta dalla giornalista Arianna Garlappi che ha presentato i dati della ricerca del World Economic Forum sulla disparità di genere nel nostro Paese e dove una trentina di donne di diverse generazioni, si sono confrontate su cambiamenti, difficoltà e prospettive per le donne lavoratrici e madri.

A seguire, è stata inaugurata presso il Caffè Letterario l'interessante mostra fotografica di Giulia Bortolini contro gli stereotipi di genere DA GRANDE FARÃ’ ... a cura del Comitato "Se Non Ora, Quando?" - Snoq Lodi, Donne&Donne e IFE Italia, accompagnata da video-interviste ad alcune delle protagoniste delle immagini pubblicate. (disponibile fino al 27 marzo).

Per tutta la giornata di domenica 8 marzo, largo alla creatività, originalità e manualità delle donne con il mercatino de I Talenti delle Donne. Più di 50 hobbiste hanno promosso le loro creazioni artigianali raccogliendo tanta partecipazione e apprezzamento da parte del pubblico.

La "due giorni" dedicata all'8 marzo, si è conclusa nella serata di domenica con lo spettacolo teatrale "La Versione di Barbie" dove l'attrice di talento Alessandra Faiella, sul palco di un Teatro Alle Vigne al completo, ha fatto ridere e riflettere il pubblico in modo sagace, ironico e mai scontato sui modelli perfetti e impossibili proposti alle donne fin dalle fiabe e di cui la Barbie rappresenta il prototipo inarrivabile di cui, forse, è necessario disfarsi per vivere e accettarsi più serenamente anche nel rapporto con l'altro genere.

Solo un'iniziativa è slittata per questioni tecniche al prossimo fine settimana.
Si terrà infatti sabato 14 marzo il concerto per pianoforte in omaggio a Maria Hadfield Cosway della solista Francesca Carola, nostra conterranea e musicista che vanta riconoscimenti e premi a livello internazionale.

(10.03.2015)