1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Fai vivere la piazza - Concorso di idee per valorizzare Piazza Ospitale

immagine del concorso
Clicca sull'immagine per ingradirla

Termine presentazione proposte: 30 maggio 2015

"Fai vivere la piazza" è il titolo del concorso di idee, aperto alla partecipazione di tutti i cittadini, che il Comune promuoverà per valorizzare uno degli angoli più suggestivi di Lodi, piazza Ospitale.

"Un luogo di pregevoli caratteristiche storico/architettoniche, armoniosamente inserito nel contesto del centro storico della città - osserva il sindaco, Simone Uggetti - ma che al di là della presenza di alcuni poli di attrazione come la bellissima chiesa di San Francesco, l'omonimo Collegio dei Padri Barnabiti e l'antico Ospedale Maggiore, ora sede dell'Azienda Sanitaria Locale, non vede una abituale e spontanea frequentazione da parte dei lodigiani e che pur avendo ospitato, in alcune occasioni negli scorsi anni, manifestazioni ed eventi culturali, è rimasto piuttosto periferico rispetto agli altri centri di fruizione culturale, aggregativa e sociale di Lodi. E' per questo motivo che l'amministrazione ritiene sia necessario individuare efficaci modalità per valorizzare questa piazza, in particolare sperimentando un progetto di partecipazione attiva dei cittadini, che saranno chiamati ad esprimersi attraverso un concorso di idee, nell'ambito del quale potranno presentare proposte, progetti e "suggestioni" per rendere più viva e frequentata la piazza, con modalità ovviamente compatibili e coerenti con il contesto e i vincoli architettonici ed urbanistici vigenti".

Secondo quanto stabilito nell'apposito bando approvato dalla giunta, le proposte potranno essere formulate esclusivamente in formato elettronico, entro il termine del 30 maggio. La valutazione delle proposte avverrà in due distinti momenti: il primo (che inciderà sulla valutazione finale complessiva per una quota del 70%) avrà natura tecnica e di verifica della coerenza dei progetti con il contesto urbanistico e architettonico del luogo, è sarà affidato ad una commissione nominata dall'amministrazione; il secondo (tramite il quale verrà attribuito il 30% della valutazione complessiva) consisterà invece in un "voto popolare", espresso dai cittadini. Il concorso metterà in palio premi per un importo totale di 2.500 euro: 1.500 al primo classificato e 500 ciascuno al secondo e terzo classificato.

La commissione di nomina comunale sarà composta da 8 componenti, in possesso di competenze, professionalità ed esperienze nel campo artistico, del design, dell'architettura e arredo urbano, della comunicazione e della creatività, tutti nati o residenti a Lodi:

 
  • Luca Molinari (Presidente: storico dell'architettura, scientific editor della rivista "Abitare", professore associato di Storia dell'Architettura Contemporanea alla Facoltà di Architettura "Luigi Vanvitelli" dell'Università di Napoli, membro del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici del MIBAC);
  • Dario Cavalletti (scenografo televisivo di Rai e La7);
  • Maria Laura Gelmini (storica dell'arte, docente presso Istituto Superiore Scienze Religiose di Milano);
  • Paola Cavallero (direttore marketing & operations di Microsoft Italia);
  • Daniele Bologna (presidente Gruppo Ediforum);
  • Claudio Semenza (executive producer per l'Italia della divisione Applications, Media & Publishing di Microsoft);
  • Claudia Griffini (pubblicitaria, fondatrice Lodi4Kids);
  • Giovanni Ligi (dirigente settore tecnico del Comune di Lodi).

 
(20-02-2015)
 

Info sul bando di concorso e le modalità di partecipazione in allegato e ai seguenti contatti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico - 0371 409.229 - comunicazione@comune.lodi.it
Segreteria del Sindaco - 0371 409.282 - sindaco@comune.lodi.it