1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Trasporto scolastico gratuito per gli studenti disabili

Il Comune di Lodi continuerà a farsi carico dei costi (ammontanti a circa 60.000 euro all'anno) per i servizi di assistenza scolastica agli studenti disabili degli istituti superiori, benchè tale competenza sia assegnata dalla legge alla Provincia.
La decisione è stata formalizzata oggi con una apposita delibera di giunta, approvata su proposta dell'assessore all'istruzione, Simonetta Pozzoli.
 
"L'amministrazione comunale di Lodi - sottolinea a tale proposito l'assessore - √® da sempre impegnata a favorire e garantire l'integrazione scolastica degli alunni diversamente abili, in considerazione della natura costituzionale del diritto allo studio. La legge indica chiaramente le competenze attribuite in tale materia ai Comuni e alle Province, affidando ai primi i servizi di supporto ai disabili per i gradi inferiori di scuola ed alle seconde quelli per l'istruzione secondaria superiore. Che nella nozione di supporto organizzativo all'istruzione scolastica rientrino anche il trasporto e l'assistenza educativa √® un principio acquisito anche in giurisprudenza, in virt√Ļ di numerosi pronunciamenti a riguardo, a livello di Consiglio di Stato e di Corte dei Conti. Ci√≤ nonostante, a Lodi questa funzione √® sempre stata assolta dal Comune, che continuer√† a farsene carico anche per l'anno scolastico 2013-2014, dato che la Provincia, interpellata in modo esplicito, ci ha comunicato il 25 luglio che assumere questo impegno sarebbe insostenibile per il bilancio dell'ente, se la Regione non disponesse un intervento urgente per la copertura dei relativi costi, come richiesto dall'Unione delle Province Lombarde. Con senso di responsabilit√†, il Comune di Lodi prende atto di questa situazione e garantisce la continuit√† del servizio, nell'interesse prioritario degli utenti, ma nella delibera di giunta approvata oggi viene chiaramente indicato che i costi che l'amministrazione municipale sosterr√† dovranno essere rimborsati dalla Provincia".
 
Per quanto riguarda il trasporto degli alunni disabili agli istituti di scuola superiore, il Comune provvede direttamente con mezzi e personale proprio, mentre l'assistenza educativa viene gestita per conto del Comune dal Consorzio Lodigiano Servizi alla Persona.
 
(31-07-2013)