1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Consiglio Comunale, Gianpaolo Colizzi eletto Presidente

Gianpaolo Colizzi (lista "Nel solco di Guerini") è il presidente del consiglio comunale per il mandato amministrativo 2013-2018. Dopo il mancato raggiungimento del quorum dei 2/3 in occasione della prima votazione svoltasi lo scorso 25 giugno (quando Colizzi, ottenne 20 voti rispetto ai 22 necessari, a fronte di 4 schede bianche), l'elezione è avvenuta al secondo tentativo (con quorum abbassato alla maggioranza assoluta) nella seduta consiliare di giovedì 4 luglio, dove Colizzi ha ottenuto 17 voti (4 le schede bianche).

Sarà necessaria una seconda votazione anche per la scelta del vice presidente del consiglio comunale: la candidatura di Francesco Milanesi (lista "Tadi Sindaco-Primavera Lodigiana") ha infatti ottenuto 20 voti favorevoli (9 le preferenze andate a Giovanni Ghizzoni del Pdl, 1 a Giorgio Daccò di "Lodi Comune Solidale"), rispetto ai 22 richiesti.

Rinviata la formalizzazione della composizione delle commissioni consiliari permanenti (ancora incomplete le designazioni da parte dei gruppi), il consiglio ha quindi provveduto ad individuare i rappresentanti dell'amministrazione comunale nella Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici popolari per il biennio 2014-2015, nelle figure di Albino Bastici (Pd) e Matteo Boneschi (Lega Nord). L'esame dell'ordine del giorno presentato dal gruppo Pd sul conferimento della cittadinanza onoraria ai minori stranieri nati in Italia è stato preceduto dal voto su una questione pregiudiziale, conclusosi con 27 pareri favorevoli alla trattazione dell'argomento, 2 contrari e 1 astensione. Successivamente, è stata posta ai voti, per alzata di mano come prescritto dal Regolamento del consiglio comunale, anche una mozione d'ordine presentata dalla Lega Nord per non trattare l'argomento, che ha ottenuto 3 voti favorevoli, 18 contrari e 1 astensione. Infine, l'ordine del giorno sul conferimento della cittadinanza onoraria è stato approvato con 18 voti favorevoli e 4 astensioni.

(05-07-2013)