1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Bando Regionale per l'assegnazione di due nuove sedi farmaceutiche

Scadranno il 19 dicembre i termini di presentazione delle domande stabiliti dal bando emesso dalla Regione Lombardia per l'assegnazione di 343 nuove sedi farmaceutiche, tra le quali 10 in Provincia di Lodi, di cui 2 nella città capoluogo.

Il bando (consultabile anche sul sito internet del Comune di Lodi) attua le disposizioni del Decreto Legge 1 del 2012 sul "Potenziamento del servizio di distribuzione farmaceutica", finalizzato a favorire l'accesso alla titolarità di farmacie da parte di un più ampio numero di aspiranti ed a semplificare le procedure per l'apertura di nuove sedi farmaceutiche, garantendo una più capillare presenza del servizio sul territorio.
In applicazione della legge, lo scorso marzo il Comune di Lodi aveva provveduto con delibera di giunta ad individuare le nuove sedi farmaceutiche disponibili, suddividendo la città in zone in base al rapporto di una farmacia ogni 3.300 abitanti, con riferimento alla popolazione residente al 31 dicembre 2010.
Acquisiti i parere dell'Azienda Sanitaria Locale e dell'Ordine Provinciale dei Farmacisti, la giunta aveva quindi deciso di individuare le nuove sedi farmaceutiche nella zona della Martinetta (trasformando in farmacia vera e propria l'esistente dispensario di piazza Don Savaré, gestito dall'Azienda Farmacie Comunali Spa) ed in quella sud-ovest della città, compresa tra l'asse di corso Mazzini, il quartiere San Bernardo e la frazione Olmo.

(30-11-2012)