1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Voucher sperimentali di Leva Civica

Il Comune di Lodi ha partecipato ad un bando della Regione per la concessione di "voucher sperimentali di Leva Civica", ottenendo il cofinanziamento di 4 percorsi formativi a favore di altrettanti giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni.
La "Leva Civica" è un progetto regionale sulle politiche giovanili, per promuovere nuove forme di cittadinanza attiva e partecipazione giovanile. Si tratta di una iniziativa che concilia l'esperienza di servizio civile con la formazione professionale, dando modo ai giovani di prendere contatto diretto con il mondo del lavoro nell'ambito della pubblica amministrazione, svolgendo nel contempo funzioni di utilità per la collettività.
I percorsi formativi della Leva Civica sono quindi finalizzati all'acquisizione di conoscenze e competenze professionali spendibili nel mercato del lavoro nonché alla partecipazione dei giovani alla vita sociale e istituzionale degli enti locali. Attraverso questi percorsi sperimentali i giovani potranno osservare dall'interno come funziona la realtà degli enti locali, nonché come vengono gestiti i servizi comunali.
 
"In particolare - spiega l'assessore alle politiche sociali, Silvana Cesani - l'intento è quello di creare iniziative formative nell'ambito dell'amministrazione comunale che favoriscano la crescita umana e professionale dei giovani, attraverso la partecipazione attiva alla vita della loro comunità; in questo modo, presso il Comune verrà sperimentata la realizzazione di nuove modalità formative, rivolte alla valorizzazione delle esperienze dei giovani, al riconoscimento e alla certificazione delle competenze".

I percorsi formativi che verranno attivati dal Comune di Lodi riguarderanno tutti il settore dei servizi alla persona, in particolare l'area anziani. Il costo del progetto ammonta a 20.000 euro, di cui 10.000 di contributo regionale. I progetti avranno la durata di un anno, (12 mesi consecutivi) per un impegno complessivo di 1.049 ore (di cui 72 ore di attività formative), per un impegno medio settimanale di 20 ore. I 4 giovani che verranno selezionati percepiranno una "indennità mensile di partecipazione" di 300 euro.
La partecipazione al progetto varrà come tirocinio extracurriculare. La selezione avviene tramite bando, in base al curriculum, agli esiti della compilazione di un questionario motivazionale e di colloqui individuali. Le domande possono essere presentate personalmente entro l'8 ottobre presso Comune di Lodi, Settore Politiche Sociali, via Volturno 4, 26900 Lodi (orari di apertura: lunedì 09.00-16.15, mercoledì 09.00-17.15, martedì e giovedì 09.00-13.30, sabato 09.00-12.00).