1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Piano di Azione per l'Energia Sostenibile - P.A.E.S.

La Commissione Europea ha approvato l'11 novembre 2011 il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile - P.A.E.S. redatto dal Comune e presentato a Bruxelles nel 2010, che indica misure ed interventi attraverso i quali Lodi si impegna a raggiungere entro il 2020 l'obiettivo della riduzione della CO2 prodotta dalle fonti di emissione presenti nella realtà locale (attività produttive, mezzi di trasporto, consumi energetici domestici...).

Il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile attuerà così gli impegni assunti nel 2008 con la sottoscrizione del Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), che si incarica di promuovere soluzioni energetiche per la salvaguardia ambientale e climatica a livello locale e regionale: Lodi è una delle prime 7 città italiane ad avervi aderito.
 
Ciò che distingue il Patto dei Sindaci da altre azioni in campo ecologico già avviate in passato (si pensi ad esempio al progetto "Agenda 21") è la necessità di indicare obiettivi numerici precisi, oltre al monitoraggio e alla costante revisione dei traguardi di volta in volta raggiunti.
 
A Lodi l'obiettivo di ridurre entro il 2020 le emissioni di CO2 del 20,14% su base procapite rispetto alle emissioni del 2005 si potrà realizzare dunque attraverso un insieme coordinato di azioni nel campo del risparmio energetico, della produzione di energia rinnovabile, della cogenerazione e della riduzione delle emissioni derivanti dai trasporti.

Raggiungere il traguardo nei tempi previsti implica necessariamente la partecipazione e l'impegno di tutti gli attori e dei portatori di interesse, oltre a richiedere il coinvolgimento della cittadinanza, che assume un ruolo principale, molto attivo.
Come evidenziano i grafici riportati, ciò che infatti può fare il Comune è una percentuale assai minima rispetto al settore residenziale e agli altri settori considerati, sia in termini di risparmio nelle proprie strutture sia in termini di produzione energetica: il quadro degli interventi interessa l'intera area geografica di Lodi e deve includere azioni in ogni ambito, pubblico e privato.