1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Festa patronale di San Bassiano

Tutti gli appuntamenti in programma il 19 gennaio

Risolto il "rebus" sulla data di svolgimento delle celebrazioni della festività patronale (confermata secondo il calendario del Martirologio Romano), sono iniziati i preparativi per l'organizzazione degli eventi e delle manifestazioni che animeranno la giornata di giovedì 19 gennaio, in occasione della ricorrenza di San Bassiano.
Nei prossimi giorni, verranno così consegnati a Palazzo Broletto i ceri votivi, finemente decorati, che secondo la tradizione vengono portati in dono dall'amministrazione comunale e presentati al Vescovo al termine del discorso alla città che il sindaco pronuncia presso la cripta della Cattedrale, davanti all'urna in cui sono custodite le spoglie del Santo Patrono, prima della celebrazione del solenne pontificale, che quest'anno vedrà ospite di Lodi l'Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola. Nel frattempo, è in elaborazione, per essere successivamente mandata in stampa, la consueta pubblicazione edita a San Bassiano per la "Giornata della Riconoscenza", con l'elenco e le motivazioni delle benemerenze civiche (medaglia d'oro alle persone fisiche ed attestato alle associazioni) che verranno assegnate nel pomeriggio di lunedì presso il Teatro alle Vigne, compendiato dall'albo d'oro di tutte le benemerenze assegnate nel corso degli anni (con quelle del 2012 si giungerà ad un totale di 346, compreso il riconoscimento speciale che verrà conferito alla Società Operaia di Mutuo Soccorso, già premiata nel 1991 ma nuovamente considerata meritevole per aver tagliato il traguardo dei 150 anni di attività, nonché in segno di solidarietà per il grave incendio che recentemente colpito e fortemente danneggiato la sede e gli immobili di proprietà in via Callisto Piazza).

E' poi pronta ad avviarsi anche la "macchina" per la preparazione della colossale "trippata" che secondo tradizione ("mangià la buseca el dì de San Bassan vor dì sta ben tut l'an") verrà offerta in piazza Broletto dalla Pro Loco, mentre gli alpini si prenderanno cura di preparare il vin brulé, il tè e la cioccolata che verranno distribuiti (accompagnati da raspadura e tortionata) nel pomeriggio del 19 gennaio nella piazzetta tra municipio a Cattedrale. Come sempre, in piazza della Vittoria si svolgerà inoltre la tradizionale Fiera di San Bassiano, con 88 espositori dislocati sul perimetro e lungo la diagonale della piazza, tra i quali avranno un ruolo di assoluti protagonisti i banchi di vendita dei filson di castagne, ai quali come di consuetudine saranno riservate le postazioni sul lato della facciata della Cattedrale. Nell'imminenza della festa patronale, verrà infine collocato sulla sommità del Torrione del Castello (uno dei simboli maggiormente riconosciuti della città, recentemente restaurato) un nuovo vessillo con i colori della municipalità (croce rossa in campo giallo), in sostituzione di quello esistente, in via di deterioramento: ad eseguire l'intervento saranno i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Lodi, che l'amministrazione comunale ringrazia per la sensibilità dimostrata e la sempre preziosa e solerte collaborazione.
 
ATTENZIONE: si avvisa che nella giornata di giovedì 19 gennaio il parcheggio di Piazza Mercato sarà chiuso al pubblico per tutta la mattina. Si consiglia pertanto a chi volesse raggiungere il Centro Storico di usufruire del servizio di trasporto pubblico oppure degli altri parcheggi a disposizione (ex-Macello, Azeglio, Massena, Griffini,...). Dal primo pomeriggio sarà di nuovo possibile parcheggiare in Piazza Mercato.
 

Di seguito, il programma dettagliato della giornata

  • Ore 09.30: arrivo delle autorità a Palazzo Broletto.
  • Ore 09.45: discesa dello scalone del Broletto da parte del corteo delle autorità, preceduto dai figuranti della Pro Loco in costume d'epoca che porteranno i doni della terra e del fiume da offrire in Cattedrale; discesa delle autorità nella cripta, precedute dai vigili in alta uniforme recanti i ceri votivi.
  • Ore 10.00: apertura della cerimonia della cripta con il discorso alla città del sindaco, a cui farà seguito il saluto del Vescovo; al termine degli interventi, i vigili consegneranno i ceri al Vescovo e il sindaco presenterà al presule le autorità.
  • Ore 10.35: in Cattedrale inizio del solenne pontificale.
  • Ore 11.00: in piazza Broletto inizio della distribuzione della trippa; al termine del solenne pontificale, anche il Vescovo, il sindaco e le autorità parteciperanno all'iniziativa.
  • Ore 13.15: pranzo della Pro Loco, con ospite il sindaco.
  • Ore 15.00: in piazza Broletto inizio della distribuzione di vin brulé, tè, cioccolata, raspadura e tortionata da parte degli alpini (continuazione sino a esaurimento scorte).
  • Ore 16.45: apertura al pubblico del Teatro alle Vigne.
  • Ore 17.00: inizio cerimonia della Giornata della Riconoscenza; in apertura, consegna da parte della Familia Ludesana del Fanfullino 2012, attribuito ad Alessandro Carrera, saggista, traduttore e cantautore; a seguire, consegna delle medaglie d'oro e degli attestati di benemerenza da parte dell'amministrazione comunale.
  • Ore 19.15: chiusura della cerimonia.

 
11/01/12