1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"La (s)fortuna di Ganda" al Teatro alle Vigne

"La (s)fortuna di Ganda" (in scena alle Vigne domenica 27 novembre per la rassegna "Famiglie a Teatro") ├Ę uno spettacolo di narrazione che attinge i modi e le tecniche dalla tradizione del "cunto" e del cantastorie, costruito da Giorgio Scaramuzzino come un divertente gioco teatrale, che coinvolge direttamente i bambini. La storia prende spunto da fatti realmente accaduti. Tutto ruota attorno alle avventure (e disavventure) di un piccolo rinoceronte di nome Ganda, che nel 1516 viene spedito dall'India in Portogallo, suscitando grande clamore (nessuno a quei tempi ne aveva ancora mai visto uno in Europa!).
Ganda viene ammirato da tutti e il Re del Portogallo decide di spedirlo a sua volta a Roma, come dono per il Papa. Durante il viaggio, sorpresa da un forte nubifragio, la nave affonda e con essa anche il povero rinoceronte che, legato con catene, non riesce a salvarsi e annega. Verrà trovato spiaggiato sulle coste liguri. In Portogallo il rinoceronte era stato infatti ritratto in molti schizzi e da uno di questi disegni il famoso pittore e incisore tedesco Albrecht Dürer realizzò una xilografia conosciuta in tutto il mondo, tanto da rimanere l'unica iconografia del pachiderma indiano sino alla fine dell'800.
(24-11-2011)

Teatro alle Vigne
Rassegna Famiglie a Teatro
Famiglie a TeatroDomenica 27 novembre - Ore 17.00
La (s)fortuna di Ganda
Con Giorgio Scaramuzzino e Gek Tessaro
Regia di Giorgio Scaramuzzino
Produzione Teatro Archivolto
Biglietti: € 6 prezzo unico
TEATRO ALLE VIGNE
via Cavour 66-Lodi
Tel. 0371/425862-3
fax 0371/549104
e-mail biglietteria@teatroallevigne.net, teatro@teatroallevigne.net